La Business Intelligence è un potente strumento che può determinare il successo di una azienda

01/giu/2012 20.48.39 businessintelligence Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La maggior parte delle volte si è portati a pensare che il successo di un'azienda dipenda dalla qualità del prodotto. Sebbene in questa affermazione ci sia una grande verità, un prodotto eccellente non garantisce inevitabilmente il successo aziendale. Sono molte le aziende che hanno fallito perchè hanno basato la strategia solo sulla qualità. Purtroppo questo è solo l'inizio.

Affinché questo avvenga, sono molteplici le professionalità che debbono venire a contatto. Una di queste è sicuramente la Business Intelligence.

E' un termine che identifica l'utilizzo e l'elaborazione delle analisi fatte e dei dati raccolti. Il processo che si avvia attraverso la BI porta ad una visualizzazione della realtà aziendale e dei suoi ipotetici successi. Le informazioni raccolte aiutano a progettare delle azioni mirate che possono intervenire sia sulla linea produttiva dell'azienda, sia su come si propone il proprio prodotto.

La Business Intelligence non si limita solo a questo ma fornisce gli strumenti idonei ad allargare la notorietà dell'azienda e di conseguenza aumentare il fatturato ed il numero di clienti.

Attraverso l'uso di sofisticate procedure e software come i sistemi Erp, i programmi di Reporting, le analisi statistiche e i processi analitici, si ottengono dati utilizzabili.

Esistono dei software che possono aiutare le aziende ad ottenere parte di questi dati, ma questi se non vengono sviluppati e concretizzati in una strategia efficace, rimangono semplicemente dei dati fini a se stessi.

Facciamo un esempio concreto. Per un'azienda di e-commerce sapere che ha 100 clienti uomini non implica di trovare il modo di ampliarli. La Business Intelligence aiuta a capire chi sono questi clienti, che gusti hanno, cosa potrebbero volere dall'azienda, quali sono le loro preferenze al di fuori del sito etc.

Tutte queste informazioni sono quindi analizzate e “performate” per fornire un percorso da seguire e che porta l'azienda ad un aumento di fatturato.

 

E' implicito che se un'azienda si affida alla  Business Intelligence è per aumentare le entrate. I risultati ovviamente non possono essere garantiti perchè dipendono anche da quello che l'azienda offre. Se il prodotto è scadente, si possono fare tutti gli sforzi possibili ma sicuramente il prodotto non riuscirà ad ottenere una buona visibilità.

Un buon inizio è quello di partire dal concetto che l'azienda abbia un prodotto buono da lanciare e che il mercato forse non se n'è ancora accorto. Grazie alla  Business Intelligence si aprono nuovi campi da esplorare alla ricerca di clienti da fidelizzare.

L'affidabilità di un'azienda  Business Intelligence si valuta anche dalle persone che ci lavorano. Al suo interno operano persone competenti in molti settori che hanno a che fare con numeri, dati e teorie comportamentali. Una macchina non può sostituire l'intuito oppure l'esperienza diretta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl