Osservatorio Casa.it: quando la "Bandiera Blu" attira i turisti___L'ambito riconoscimento fa aumentare le richieste fino ad un +14%

19/giu/2012 11.35.48 Casa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Osservatorio Casa.it: quando la “Bandiera Blu” attira i turisti

 

L’ambito riconoscimento fa aumentare le richieste per le new entry: fino ad un +14% rispetto al 2011 registrato a Sanremo

 

Anacapri, la nuova “Bandiera Blu” più cara in cui soggiornare: 1.350 euro a settimana

 

Milano, 19 giugno 2012 – L’estate è ormai alle porte e la FEE (Foundation for Environmental Education) assegna come ogni anno le famose Bandiere Blu - riconoscimento internazionale che certifica la qualità delle acque e dei litorali. L’ambito riconoscimento per il 2012 premia ben 7 nuove località. L’Osservatorio Casa.it rivela che il prestigioso titolo ha portato ad un incremento nelle richieste per le nuove località premiate: a Sanremo si attesta la maggiore crescita con un +14%. E quanto costerà ai turisti soggiornare in prossimità di queste incontaminate spiagge? La new entry più cara è Anacapri, dove il canone d’affitto medio nel periodo di alta stagione arriva a toccare i 1.350 euro a settimana.

 

“La nostra analisi ha messo in luce un interessante aumento nelle richieste d’affitto rispetto al 2011 per le nuove località insignite della ‘Bandiera Blu”. Questo incremento costituisce un’ulteriore conferma dei dati recentemente diffusi sull’andamento generale delle sistemazioni scelte dai vacanzieri, che vede prediligere la soluzione dell’affitto rispetto ai costi spesso troppo alti degli alberghi”, ha commentato Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it.

 

Accanto al picco toccato da Sanremo (+14%), l’analisi Casa.it evidenzia incrementi rispetto al 2011 nella domanda di affitto anche per le altre nuove località premiate. A Melissa e Monopoli l’aumento si attesta su un +10%, mentre per Palau su un +5%. Tra il 2% e il 4% invece, la crescita nelle richieste per le località marittime di Anacapri, Ventotene e Petaccio.

 

Ma quali costi dovranno sostenere i turisti per soggiornare nelle nuove località premiate?

Le acque e i litorali più cari sono nella suggestiva e prestigiosa Anacapri dove il costo d’affitto medio tocca anche i 1.350 euro settimanali. La località di villeggiatura campana è seguita dalla sarda Palau che si colloca in seconda posizione con 800.00 euro per un soggiorno di una settimana. Sanremo, con un canone medio d’affitto di 750.00 euro, è la terza new entry più costosa. A Monopoli, Ventotene e Melissa l’esborso richiesto per trascorrere una settimana in prossimità di spiagge pulite e incontaminate è di circa 600.00 euro. La meta molisana di Petaccio, infine, chiude la classifica con i prezzi più convenienti: 450.00 euro per sette giorni.

 

Sabrina Varaldo

Burson-Marsteller

Technology, Web & Business Innovation Practice

Via Tortona, 37 - 20144 Milano
tel +390272143815

sabrina.varaldo.ce@bm.com

   image001

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl