COMUNICATO STAMPA Arluno, taglio del nastro per la nuova filiale Bofrost: «Polo strategico per l'Altomilanese, 12 assunzioni previste»

03/apr/2014 10.55.01 siseco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Buongiorno,
è stata inaugurata ieri sera ad Arluno la nuova filiale Bofrost. Nella foto allegata, la stretta di mano tra il direttore generale Bofrost Italia, Gianluca Tesolin (a sinistra), e il sindaco di Arluno, Luigi Losa davanti alla nuova sede di via Papa Giovanni XXIII.
Grazie
Silvia

COMUNICATO STAMPA
Arluno, taglio del nastro per la nuova filiale Bofrost: «Polo strategico per l'Altomilanese: previste 12 nuove assunzioni»
Presenti all'inaugurazione il direttore generale di Bofrost Italia, Gianluca Tesolin, e il sindaco di Arluno, Luigi Losa. Già 4mila i clienti nell'Altomilanese

Sono quasi 4mila le famiglie dell'Altomilanese che scelgono Bofrost, la più importante azienda italiana di vendita diretta di alimenti surgelati, per le proprie tavole. Un numero che, secondo le previsioni, è destinato a crescere. Per questo l'azienda di surgelati, con sede a San Vito al Tagliamento (Pordenone) ha deciso di investire in questo territorio, aprendo una nuova filiale ad Arluno, in via Papa Giovanni XXIII in zona industriale.
Il taglio del nastro ufficiale si è tenuto mercoledì sera, alla presenza del direttore generale di Bofrost Italia, Gianluca Tesolin, e del sindaco di Arluno, Luigi Losa. Hanno partecipato anche il direttore commerciale di Bofrost, Claudio Della Rovere, e l'area manager Goffredo Gatti.
«Da tempo maturavamo l'idea di avviare una nuova filiale nell'area dell'Altomilanese, in quanto la copertura del servizio non era adeguata al territorio e alla sua spiccata propensione a un servizio e un prodotto come il nostro -afferma il direttore generale di Bofrost, Gianluca Tesolin-. Dopo un'attenta analisi delle potenzialità di sviluppo e logistica distributiva, abbiamo identificato il territorio di Arluno come la migliore scelta strategica per una nuova apertura».
Per il Comune di Arluno la nuova sede di Bofrost rappresenta un importante segnale di ripresa e una risposta ai bisogni del territorio, come ha sottolineato il sindaco, Luigi Losa: «Questo intervento rappresenta senza dubbio un beneficio per la realtà occupazionale esistente e per le prospettive future. È la dimostrazione che, con coraggio e fiducia, si può ancora fare industria in Italia, creando opportunità di lavoro e investimento. L'Amministrazione Comunale, con il nuovo sportello S.U.A.P. dedicato alle attività produttive, dimostra disponibilità e competenza nel fornire informazioni e processi di collaborazione, oggi più che mai indispensabili per fornire risposte efficaci agli operatori che vogliono investire sul territorio».

Nell'apertura della nuova filiale, Bofrost ha infatti collaborato in modo attivo e proficuo sia con il Comune, sia con altre aziende già presenti sul territorio: «Abbiamo avuto l'opportunità di entrare in contatto con Luca Giorgi, direttore generale del Gruppo Gavio, che ha risposto al meglio alle nostre esigenze dandoci l'opportunità di utilizzare una delle loro aree operative. Collaborando poi con lo Sportello Unico del Comune di Arluno siamo riusciti a risolvere agilmente tutte le pratiche necessarie per l'avvio dell'impresa» aggiunge Tesolin.
Grazie a questi fattori, in meno di un anno di preparazione, Bofrost è riuscita ad arrivare al taglio del nastro. La nuova filiale ha le funzioni di magazzino e di coordinamento per i venditori Bofrost della zona.

Per Bofrost la nuova apertura fa parte di un piano di riorganizzazione delle sedi, a partire da quella storica di Venegono (Varese), che ha coinvolto anche le filiali limitrofe di Milano, Casale Monferrato e Romagnano Sesia. Anche il personale è stato ridistribuito, avvicinando a casa i dipendenti prossimi ad Arluno, in un'ottica di miglioramento della qualità della vita.
Per il management della filiale sono stati promossi tre dipendenti, mentre le nuove assunzioni previste sono 12.
Per inviare la propria candidatura basta visitare il sito dell'azienda (www.bofrost.it) e accedere ll'area "lavora con noi", oppure scrivere una mail a selezione@bofrost.it specificando la filiale e il ruolo per cui ci si candida.

 

bofrost* Italia - È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. Ha sede a San Vito al Tagliamento (PN) e conta oltre 1.900 dipendenti e 300 collaboratori incaricati alla vendita. A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost* Italia. La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda. www.bofrost.it

 

Ufficio stampa bofrost* Italia: Eo Ipso
Miriam Giudici - mgiudici@eoipso.it - 346 3907698
Silvia Perfetti - sperfetti@eoipso.it - 346 9488777
Responsabile editoriale Nord Est: Carlo Tomaso Parmegiani - ctparmegiani@eoipso.it - 34257439

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl