Autodesk - successo dello User Meeting "Territorio e Infrastrutture"

Autodesk - successo dello User Meeting "Territorio e Infrastrutture" GRANDE SUCCESSO PER LA SECONDA EDIZIONE DELL'AUTODESK USER MEETING "TERRITORIO E INFRASTRUTTURE"Progettazione delle Infrastrutture, Pianificazione e Gestione del Territorio e Facility Management le tematiche che hanno caratterizzato l'appuntamento annuale che Autodesk dedica alle innovazioni tecnologiche nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali e della Progettazione delle Infrastrutture Milano, 14 novembre 2006 - Si è conclusa con successo la seconda edizione dell'Autodesk User Meeting "Territorio e Infrastrutture".

14/nov/2006 14.49.00 Fleishman-Hillard Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

GRANDE SUCCESSO PER LA SECONDA EDIZIONE DELL’AUTODESK USER MEETING “TERRITORIO E INFRASTRUTTURE”

Progettazione delle Infrastrutture, Pianificazione e Gestione del Territorio e Facility Management le tematiche che hanno caratterizzato l’appuntamento annuale che Autodesk dedica alle innovazioni tecnologiche nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali e della Progettazione delle Infrastrutture   

 

Milano, 14 novembre 2006 -  Si è conclusa con successo la seconda edizione dell’Autodesk User Meeting “Territorio e Infrastrutture”. L’appuntamento annuale dedicato alle soluzioni Autodesk per i Sistemi Informativi Territoriali e la Progettazione delle Infrastrutture, tenutosi a Roma il 12 ottobre, ha registrato infatti la partecipazione di oltre 650 utenti.

 

Dal punto di vista dei contenuti, la formula studiata per questa seconda edizione ha visto una prima sessione plenaria, incentrata sul mercato delle infrastrutture in Italia e nel mondo, con una particolare attenzione al concetto di “geospatial”. Si sono quindi susseguite diverse sessioni tecniche dedicate ai grandi temi della Progettazione del Territorio: progettazione e gestione delle infrastrutture viarie; progettazione ambientale; SIT e governo locale: urbanistica e fiscalità; applicazione di gestione del territorio; gestione degli asset pubblici e privati; reti tecnologiche.

 

Il percorso relativo alla Progettazione delle Infrastrutture ha visto la presentazione di diversi casi applicativi realizzati in tale ambito. Tra questi, il progetto del raccordo autostradale A15-A22 che interessa tre regioni (Emilia Romagna, Lombardia e Veneto) e prevede la realizzazione di un corridoio autostradale di 85 km a due carreggiate, ciascuna costituita da 2 corsie oltre a quella di emergenza, 7 autostazioni, 4 aree di servizio e 2 interconnessioni. La scelta di Autodesk Civil 3D in fase di progetto preliminare ha consentito di visualizzare le alternative di tracciamento e di scelta di sezione tipo da 2 a 3 corsie. In ambito di progettazione ambientale, i progetti presentati hanno spaziato dalla classificazione acustica del territorio, alla progettazione di una discarica di rifiuti pericolosi derivanti da acciai speciali alla progettazione di una cabinovia ad ammorsamento automatico per Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga.

 

Diversi sono stati i casi applicativi presentati durante la sessione dedicata alla Pianificazione e Gestione del Territorio; tra questi l’attività del SITA (Sistema Informativo Tutela Ambiente) che ha come l’obiettivo di automatizzare, semplificare e standardizzare le attività di prevenzione ed indagine messe in atto da dall’Arma dei Carabinieri e da altri Enti.

 

Il percorso relativo al Facility Management, invece, ha dedicato ampio spazio agli strumenti adottati dalla Aeroporti Sistema del Garda per il monitoraggio delle infrastrutture e dei servizi aeroportuali, alla soluzione per l’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza per la gestione e la condivisione delle informazioni attraverso Internet e al progetto di censimento delle aree industriali e produttive e di marketing territoriale realizzato da Confindustria.

 

La manifestazione ha coinvolto numerosi partner Autodesk, tra cui Oracle, HP, Teleatlas, Trimble, TomTom e il media partner MondoGIS.

 

“Siamo particolarmente soddisfatti per i risultati ottenuti durante questa seconda edizione di quello che ormai è diventato l’appuntamento di rilievo sulla convergenza tra tecnologia CAD e GIS nel panorama italiano” ha dichiarato Carlo Leone, Business Unit Manager Infrastucture Solutions di Autodesk Italia. “L’incontro ci offre l’opportunità di condividere con la comunità di utilizzatori i piani di sviluppo dell’azienda e comprendere maggiormente le esigenze dei nostri utenti, dimostrando la volontà di Autodesk di porsi come attore di riferimento nel mercato delle Infrastrutture”.

 

Informazioni su Autodesk

Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK) è un’azienda interamente dedicata a trasformare le grandi idee in realtà. Con oltre sette milioni di utenti, Autodesk è il leader mondiale nella fornitura di software e servizi per i settori edilizio, industriale, edilizio, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo, nonché dei servizi di dati wireless. Le soluzioni Autodesk consentono agli utenti di creare, gestire e condividere i dati e le risorse digitali nel modo più efficace. Supportano le aziende nel trasformare le proprie idee in un vantaggio competitivo e nel diventare più produttive, semplificando l’efficienza del progetto e massimizzando i profitti. Fondata nel 1982, la sede principale di Autodesk si trova a San Rafael in California. Per ulteriori informazioni su Autodesk: www.autodesk.com.

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

 

Ufficio Stampa Autodesk

Laura Meroni

Francesca Tolimieri

Alessandra Fremondi

Tel. 02-318041  Fax 02-530329467

laura.meroni@fleishmaneurope.com

francesca.tolimieri@fleishmaneurope.com

alessandra.fremondi@fleishmaneurope.com

 

 

Autodesk

Sandra Gnos

Marketing Manager Autodesk

Tel. 02-575511  Fax 02-57510105

sandra.gnos@autodesk.com

 

 

© Copyright 2006 Autodesk, Inc. Tutti i  diritti riservati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl