L’Università IULM e Spreaker insieme per lanciare la prima radio dell’ateneo milanese.

L'Università IULM e Spreaker insieme per lanciare la prima radio dell'ateneo milanese.. l'Università IULM e Spreaker insieme per lanciare la prima radio dell'ateneo milanese.

Persone Chiara Sagramola Spreaker, Tonia Maffeo, Tiziano Bonini
Luoghi Milano
Organizzazioni Radio IULM, IULM, Partito Radicale
Argomenti radio, università, istruzione, telecomunicazioni

08/feb/2016 11.11.48 Spreaker Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Università IULM e Spreaker insieme per lanciare la prima radio dell’ateneo milanese.

Radio IULM trasmetterà ogni giorno in diretta il nuovo programma Only IULM, con rubriche ed approfondimenti sulla vita universitaria.

 

 

Milano, 8 febbraio �“ L’Università IULM inaugura l’inizio del secondo semestre e delle lezioni con Radio IULM, una nuova sfida radiofonica e lancia un nuovo programma: Only IULM. Il programma, trasmesso in alcune aree dell’ateneo, sarà ideato e condotto da studenti dell’università che vorranno cimentarsi nel ruolo di conduttore radiofonico.

 

Alla consolle, quindi, una nuova generazione di dj: giovani studenti si alterneranno, ogni quindici giorni, ai microfoni di Only IULM. Le loro voci accompagneranno la pausa pranzo e le ore di svago, con una ricca selezione di brani musicali, informazioni sui più importanti appuntamenti in Ateneo, ma anche innovativi format che accenderanno i riflettori sulla vita della comunità accademica.

 

Un’esperienza del genere va ben oltre il voto sul libretto universitario: agli studenti è offerta l’opportunità di esplorare i confini di un mezzo di comunicazione versatile e in grado di plasmarsi alle nuove tecnologie. Inoltre, consolida la vocazione della IULM come università che combina il sapere e il saper fare, tra esperienze sul campo e nozioni in aula per formare una nuova generazione di professionisti consapevoli.

 

L’idea e lo sviluppo del progetto è sotto la guida del docente Tiziano Bonini che coordinerà gli studenti del laboratorio di comunicazione radiofonica nel processo di realizzazione e messa in onda del format, sviluppato e supportato tecnicamente dalla piattaforma Spreaker, azienda leader nel mercato del podcasting con prodotti che permettono di creare e ascoltare contenuti radiofonici con una semplice app.

 

«Non è la prima volta che collaboriamo con l’Università IULM e questo nuovo progetto è l’inizio di un laboratorio che darà vita ad una nuova generazione di comunicatori competenti e innovativi. Ci auguriamo serva di esempio ad altre realtà universitarie italiane» - sostiene  Tonia Maffeo, la responsabile marketing dell’azienda.

 

Spreaker, idea nata da un team bolognese, offre un’app web e mobile per registrare contenuti audio di qualità sia in diretta che registrati. L’app Spreaker Studio, strumento utilizzato per la messa in onda di Radio IULM permette a speaker e dj di lavorare come dei veri professionisti avendo a disposizione una console di registrazione, una chat per interagire con gli ascoltatori in diretta e una serie di funzioni che rendono facile e accessibile a tutti la creazione di una radio sul web.


Sarà possibile quindi ascoltare la trasmissione non solo on air ma anche on demand su Spreaker.com, e rimanere aggiornati seguendo i canali Facebook e Twitter della Radio e interagire con l’hashtag #radioIULM.



--

Chiara Sagramola

Spreaker -Content & PR Intern

chiara.sagramola@spreaker.com

@chiarasagramola

www.spreaker.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl