Corso di AutoCAD per progettisti e designer

19/apr/2017 16:27:39 MAC srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Strutturato sia per gli utilizzatori di Windows che di Mac, il corso di AutoCAD si rivolge a tutti i professionisti impegnati nel settore della progettazione e del disegno tecnico, indipendentemente dall’ambito in cui operano, poiché le enormi potenzialità di questo famosissimo applicativo possono soddisfare ampiamente qualsiasi esigenza: dall’ingegneria, all’edilizia, alla meccanica di precisione, persino all’arte, alla moda e al restauro. Il corso, destinato anche a chi non conosce il programma e deve iniziare da zero, ha come obiettivo quello di mostrare con chiarezza e semplicità tutte le funzioni di base del software, per poi passare alle operazioni più avanzate e complesse, compresa l’estrusione delle figure tridimensionali e il rendering.

Disponibile sul mercato e utilizzato da molti anni, AutoCAD è un programma dedicato specificamente alla progettazione, che nel corso del tempo è stato implementato continuamente, fino ad offrire attualmente funzioni complesse e sofisticate, e a costituire un supporto indispensabile per chi opera in questo campo. Inoltre, il continuo progresso tecnologico e l’applicazione dell’informatica, avvenuta praticamente in tutti i settori, hanno contribuito allo sviluppo del software, che oggi è in grado di interagire con i centri di lavoro a controllo numerico, di connettersi alle stampanti 3D di ultimissima generazione, e di dare vita a progetti complessi, partendo da bozze, schizzi o semplici informazioni.

Il corso di AutoCAD, accessibile sia a chi utilizza Windows che Mac, parte da un livello di base, trasmettendo agli allievi le informazioni fondamentali per iniziare un progetto, i comandi principali e le scorciatoie da tastiera, e per renderli all’altezza di gestire un nuovo lavoro, partendo da zero o usufruendo di un file già esistente. I diversi moduli di formazione permetteranno ai corsisti di eseguire una lavorazione complessa, quale può essere un plastico virtuale, attingendo dalle librerie di cui il programma è fornito, per arrivare ad applicare gli effetti di luce ed a gestire gli elementi di grafica vettoriale.

Nella parte finale del corso AutoCAD, dedicata alla progettazione 3D, verranno date le informazioni necessarie per creare un oggetto tridimensionale, eventualmente utilizzando un file 2D già realizzato nella prima fase del corso.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl