Assistenza informatica: Team Viewer e remoto, cosa sono?

19/lug/2017 14:46:35 marketing-seo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi usa il computer quotidianamente, sarà capitato di trovarsi con delle problematiche sul proprio PC e avrà pensato e chiamato l'assistenza informatica.

Molte volte, la soluzione migliore per risolvere il problema consiste nel trovare un assistenza informatica che opera anche con TeamViewer, ovvero un software per supporto remoto.

Ma adesso cerchiamo di spiegare meglio, per tutti quelli che ancora non lo sanno:

cos'è l'assistenza informatica in remoto?

Assistenza informatica in remoto rappresenta un modo molto semplice e pratico per consentire ad un utente, ad esempio il personale tecnico, di connettersi con il proprio PC, individuare il problema, capire come risolverlo e illustrando in modo esaustivo e pratico come risolverlo, in qualsiasi posto dove ci si trovi.

Per garantire sicurezza che ogni lavoro effettuato sia protetto, ogni connessione con assistenza informatica in remoto, viene effettuata tramite sessioni crittografate tramite password, basteranno pochi semplici passaggi per permettere al tecnico di connettersi ed “entrare” nel proprio PC.

A questo punto il tecnico potrà visualizzare lo schermo del vostro PC e comunicare con voi, inoltre, potrebbe avere un'ulteriore autorizzazione e necessità, di usare il mouse e la tastiera del proprio computer per poter risolvere le problematiche insorte o riuscire a comunicare in modo migliore con voi, illustrando la risoluzione del problema.

In qualsiasi momento comunque sarete liberi di chiudere la condivisione, cliccando “termina programma”.

Questo è quanto succede in assistenza informatica in remoto ma tante volte sentiamo parlare anche di TeamViewer.

assistenza informatica

Cos'è il TeamViewer?

Quando vogliamo avere un assistenza informatica in remoto, avremo bisogno di un software che ci permetta di poterlo fare, allora entra in scena il TeamViewer.

Per permettere questo collegamento in remoto, è necessario che entrambi i computer che vogliao collegare, utilizzino lo stesso software per la condivisione del desktop remoto, avvianolo su entrambi i PC.

Dovranno essere fornite le password e tutte le credenziali necessarie per fornire una connessione sicura e autorizzata.

É necessaria una buona connessione interne, senza non è possibile collegare i due terminali e procedere all'assistenza informatica remota.

Di questa versione di software ne esiste anche una versione portatile, cioè un piccolo file che non necessita istallazione e può essere conservato sul proprio desktop, utile magari da usare su PC ch non preferisci appesantire con ulteriori programmi, oppure solo per essere pronto in una pendrive, per la necessita!

Per tutte quelle problematiche che non possono essere risolte in remoto, vi consiglio di rivolgervi ad un centro assistenza informatica professionale come quello di Spacetech che offrono tutto la loro esperienza anche in laboratorio a Firenze, dove potrete trovare un staff qualificato che risolverà ogni problematica del vostro computer.

 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl