Arriva “Spazio”, la prima borsa per fotocamere reflex che si crede un personal assistant

Arriva "Spazio", la prima borsa per fotocamere reflex che si crede un personal assistant Quando si tratta di fotografia, è questione di attimi: un istante perso a prendere dalla borsa la macchina fotografica armeggiando con una chiusura poco raggiungibile o una zip difettosa e quel momento magico, quell'attimo fuggente, è perso per sempre e con esso quello scatto di cui sareste stati tanto orgogliosi.

07/lug/2009 12.31.56 Mapo PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Quando si tratta di fotografia, è questione di attimi: un istante perso a prendere dalla borsa la macchina fotografica armeggiando con una chiusura poco raggiungibile o una zip difettosa e quel momento magico, quell’attimo fuggente, è perso per sempre e con esso quello scatto di cui sareste stati tanto orgogliosi. Per questo nella fotografia gli accessori giusti sono importanti quanto la macchina fotografica.

E per questo, abbiamo progettato Spazio, la prima borsa per reflex, talmente pratica e discreta, che vi farà credere di aver al vostro fianco un personal assistant tutto per voi.

 

Lo scomparto centrale imbottito con apertura top-loading assicura l’accesso immediato all’apparecchio fotografico anche nelle condizioni più impegnative mentre le due tasche esterne, imbottite e cernierate, offrono un luogo sicuro in cui riporre batterie, schede di memoria e cavi.  Disponibile in nero, blu marina e terracotta, Spazio può essere attaccata alla cintura o indossata a tracolla e grazie alle sue tre maniglie garantisce una presa sempre sicura e immediata dell’apparecchio fotografico in tutte le posizioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl