Statistiche Virus/malware realmente circolanti giugno 2009

Conficker.AR è un virus/malware particolarmente aggressivo che sfrutta per diffondersi le vulnerabilità delle rete locale e, quando queste non siamo state sanate attraverso l'aggionamento con le patch di sicurezza rilasciate da Microsoft e dotata l'intera rete di un antivirus in grado di identificarlo (Vir.IT eXplorer PRO è tra questi), il virus potrà trovare terreno fertile per re-infettare le macchine anche grazie a chiavette USB infette.

09/lug/2009 19.43.44 Comunicati TG Soft S.a.s. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si conferma in prima posizione, seppur riducendo la sua diffusione relativa dal 14,24% al 12,19%, il RootKit Trojan.Win32.Rootkit.ED. 

In crescita la diffusione relativa del Trojan.Win32.Agent.BEL che recupera una posizione passando dalla 3° di maggio 2009 alla 2° di giugno.

Trojan.Win32.Conficker.AR passa dal 9° al 4° posto.
Il Trojan.Win32.Conficker.AR è un virus/malware particolarmente aggressivo che sfrutta per diffondersi le vulnerabilità delle rete locale e, quando queste non siamo state sanate attraverso l'aggionamento con le patch di sicurezza rilasciate da Microsoft e dotata l'intera rete di un antivirus in grado di identificarlo (Vir.IT eXplorer PRO è tra questi), il virus potrà trovare terreno fertile per re-infettare le macchine anche grazie a chiavette USB infette.

In salita quattro varianti della famiglia del Win32.MyWebsearch,  Trojan.Win32.MyWebsearch.H al 5° posto, BHO.MyWebSearch.K al 7° posto, Trojan.Win32.MyWebsearch.K all'8° posto e Trojan.Win32.MyWebsearch.L al 9* posto.

In discesa il Trojan.Win32.Rootkit.DV che passa dalla 4° alla 6° posizione. 

I primi 10 virus/malware più diffusi sono responsabili di quasi il 27% delle infezioni complessivamente segnalate, di queste i RootKit vedono scendere la loro incidenza dal 20% a meno del 14%.

Analizzando a livello globale le tipologie i Trojan vedono ridursi la loro diffusione relativa dal 68 al 66%. Mentre BHO, Worm e Dialer hanno una diffusione relativa sostanzialmente stabile, gli Adware e i Backdoor vedono crescere la loro diffusione. Segnaliamo che il glossario sui virus & malware citati è consultaibile dalle pagine del C.R.A.M. (Centro Ricerche Anti Malware della TG Soft).

Per quanto riguarda i virus/malware che si diffondono attraverso le e-mail, come file attach, sono gli Worm a farla da padroni, infatti questa è proprio una delle caratteristiche tipiche di questi virus/malware informatici.

Le statistiche sono visibili da: Top ten virus giugno 2009 

Fonte: C.R.A.M by TG Soft

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl