HP, Toshiba e Sony sono le marche più forti nel settore online nel primo semestre 2009

Tuttavia, la quota di HP si è leggermente ridotta, da 28,8% a 27,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, e contando le 215 milioni di schede tecniche scaricate per 6839 siti e-commerce prevalentemente europei durante i primi 6 mesi dell'anno.

20/lug/2009 10.34.49 ICEcat Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

20 luglio 2009, www.icecat.biz: Nella prima metà del 2009, la marca più forte nel settore online rimane HP, in termini di schede scaricate. Tuttavia, la quota di HP si è leggermente ridotta, da 28,8% a 27,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, e contando le 215 milioni di schede tecniche scaricate per 6839 siti e-commerce prevalentemente europei durante i primi 6 mesi dell’anno. Tale riduzione è comprensibilmente dovuta agli sforzi della concorrenza per posizionare meglio i propri prodotti. In questo panorama Toshiba (2,82%) è ancora il numero due seguito da Sony (2,78%) al terzo posto, posizione attribuita ai suoi popolari notebook, fotocamere digitali e TV LCD, in altre parole grazie al suo ampio catalogo IT & prodotti Consumer Electronics. Migliori risultati nel 2009 rispetto all’anno precedente sono stati raggiunti inoltre da: Acer (2,66%), Kingston (2,68%), Canon (2,62%), Asus (2,39%), Epson (1,74%) e Cisco (1,63%). DELL non è ancora visibile nella lista top 20, sebbene ci si aspetti che DELL svilupperà una buona posizione per il prossimo semestre (Dell è 180sima, l'anno scorso nello stesso periodo era 682sima)

Top 15 marche basate sul numero di schede scaricate nella prima metà del 2009:


1. HP

27,19%

2. Toshiba

2,82%

3. Sony

2,78%

4. Kingston

2,68%

5. Acer

2,66%

6. Canon

2,62%

7. Lenovo

2,40%

8. Asus

2,39%

9. IBM

2,36%

10. Belkin

2,28%

11. Samsung

1,82%

12. Epson

1,74%

13. Philips

1,73%

14. Cisco

1,63%

15. Adobe

1,52%

 


Nel settore on-line, i notebook sono ancora la categoria più importante, anche se la loro quota mostra una diminuzione quasi del 2 per cento (da 13,5% a 11,6%). Il cambiamento più notevole, rispetto al 2008, è costituito dalla categoria delle fotocamere digitali, che questa volta si posiziona tra le 10 più importanti, prima dei componenti. Inoltre, è interessante il fatto che le estensioni di garanzia sono oggi, dopo il notebook, la seconda categoria più importante. E’ evidente che il settore vendite online ha capito che il margine si guadagna principalmente grazie all’X-selling.


Top 10 categorie basate sul numero di schede scaricate nella prima metà del 2009:


1. notebooks/laptops

11,60%

2. warranty & support extensions

5,17%

3. PCs

4,30%

4. memory modules

3,96%

5. hard disk drives

2,61%

6. ink cartridges

2,38%

7. servers

2,11%

8. flat panel displays

2,11%

8. software licenses/upgrades

1,84%

10. digital cameras

1,71%

 

Dal momento che i notebook sono la categoria più importante, è necessario vedere come questa sia suddivisa.Tra le 10 marche più rappresentative in questa categoria vi sono HP, Toshiba, Acer, Sony, Lenovo e Asus. IBM è un altro caso particolare perchè ha venduto la sua divisione di PC a Lenovo, ma è ancora presente nella statistica a causa della necessità di informazioni per i suoi modelli obsoleti. Anche se Dell ha fatto un ingresso nel settore indiretto in alcuni paesi, la sua presenza deve ancora aumentare di almeno 6 punti per entrare nella top 15. Ci si aspetta che questo accada nel secondo semestre del 2009.


Top 15 marche notebook basata sul numero di schede scaricate nella prima metà del 2009:


HP

36,80%

Toshiba

14,45%

Lenovo

12,33%

Acer

11,34%

Asus

7,94%

IBM

4,28%

Fujitsu

2,67%

Sony

2,23%

MSI

1,93%

Samsung

1,57%

XXODD

1,57%

Apple

0,99%

LG

0,74%

Packard Bell

0,28%

NEC

0,22%

Other

0,69%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su ICEcat, http://www.icecat.biz/


ICEcat è un editore indipendente ed internazionale di schede tecniche. Fa parte del gruppo iMerge BV-commerce. Oggi ci sono più di 650 000 schede ICEcat di oltre 4000 marche, ampiamente descritte in 24 lingue. Le schede sono utilizzate in tutto il mondo in quasi 7000 siti web: negozi online, sistemi ERP, siti di comparazione, sistemi di acquisto ed in altre applicazioni. Open ICEcat è un progetto basato su Open Content License Agreement (OPL), le cui 180 marche di schede tecniche sono distribuite gratuitamente (vedi: http://www.icecat.it/menu/partners/index.htm ).

 

Informazione

ICEcat.biz
Leidse Rijn 13ra-15ta
NL-3454 PZ De Meern (Utrecht)  - Olanda
Karina Minano

karina@icecat.biz

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl