Intervista a Derrick de Kerckhove sulla marketing web TV: si parte in grande stile!

Intervista a Derrick de Kerckhove sulla marketing web TV: si parte in grande stile!

24/mar/2010 15.39.13 Serena Marra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Venerdì prossimo partirà la rubrica dedicata alle video interviste sulla Marketing WebTV, ospite d'eccezione per il lancio della rubrica sarà il famoso teorico erede di Marshall McLuhan e studioso di comunicazione: Derrick de Kerckhove. Un'avvincente intervista in cui sono stati affrontati tanti temi relativi al web e alla comunicazione.

 

E' finalmente on line la prima web tv che tratta esclusivamente di marketing. Un portale dedicato ad esperti, conoscitori ed appassionati di comunicazione a 360°, che attraverso il portale potranno aggiornarsi continuamente su tutto ciò che accade nel mondo del marketing: news, approfondimenti, eventi da vedere in streaming, recensioni, interviste e tutto ciò che accade nel mondo del marketing.

 

La programmazione della Marketing WebTV ha un ricco palinsesto settimanale che vedrà il Lunedì un editoriale di approfondimento, il Martedì e Giovedì le video news provenienti dal mondo del marketing, il Mercoledì le video recensioni dei libri più interessanti scritti sul marketing, mentre il Venerdì le interviste fatte a persone che occupano un ruolo di riferimento nel mondo della comunicazione.

 

Tale rubrica partirà in grande stile con un'intervista fatta ad un'autorità nel mondo della comunicazione, il Professor Derrick de Kerckhove, che si è concesso alle nostre telecamere nel suo ufficio all'interno della facoltà di Sociologia dell'Università Federico II di Napoli, dove è titolare degli insegnamenti di "Metodi e analisi delle fonti in rete", "Sociologia della cultura digitale" e di "Sociologia dell’arte digitale".

 

L'intervista fatta al famoso teorico allievo di Marshall McLuhan, è stata un interessante momento di cultura, durante il quale l'intervistato ci ha parlato delle sue teorie sull'intelligenza connettiva e delle psicotecnologie, illustrandoci quanto queste teorie possano essere visibili e attualizzate in un contesto di social network, di come questi rappresentino attualmente il miglior esempio di intelligenza connettiva e di come le tecnologie in sostanza, influenzano la realtà.

 

Ha poi analizzato la situazione italiana rispetto alla scena internazionale per quanto riguarda i temi del web, ipotizzando i possibili scenari che si prospettano per il futuro della rete nel nostro paese. Ci ha raccontato il suo punto di vista su come il web viene vissuto nei diversi paesi del mondo, anche in quelle Nazioni, come la Cina, in cui vige una forte restrizione alla libertà dell'informazione su internet, o al contrario, in luoghi, come il Brasile, in cui è stato stipulato un “decalogo” dei principi da rispettare per poter navigare su internet.

 

Ci ha fornito poi un suo punto di vista sulla ormai famosa definizione “web 2.0”, spiegandoci come questa etichetta rappresenti una perfetta metafora del punto di svolta tra una vecchia concezione della rete, gerarchica e verticale, ad una nuova visione orizzontale, democratica e “sociale”.

 

L'intervista prende una piega simpatica nel finale, quando ricordiamo al famoso studioso che McLuhan concesse un'intervista a Playboy, chiedendogli se abbia intenzione di seguire l'esempio del maestro. L'originale risposta, insieme a tutto il resto dell'intervista, vi attende on line Venerdì prossimo qui:

 

www.marketingwebtv.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl