A lezione di email marketing: teorie e strategie per una campagna di successo

10/giu/2010 11.09.20 Maria Esposito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

Sempre più successo riscuote la rubrica sull'email marketing tenuta da Marco Casella sulla Marketing Web TV. In ogni lezione si affronta un argomento per costruire una campagna di email marketing che porti a risultati tangibili, misurabili e soprattutto replicabili nel tempo.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

Marco Casella, consulente di web marketing ed esperto di email marketing, esemplifica, attraverso la sua rubrica per la marketing web tv, quali sono gli elementi fondamentali, le opportunità, i confini e i limiti di una corretta campagna di email marketing, dando le basi teoriche per definire un piano strategico per il proprio disegno di business.

Le lezioni hanno cadenza settimanale, e per ogni appuntamento viene affrontato un singolo argomento.

L'email marketing si intende come l'invio di email che contengono messaggi pubblicitari a liste di nuovi clienti potenziali e/o a clienti già acquisiti.

 

Nel corso delle lezioni verrà approfondito come fare per pianificare un invio corretto, gestire la strategia editoriale per ottenere sempre più risultati in ambito business.

 

Una volta definito l'obiettivo, è il target l'elemento fondamentale della strategia. E' necessario definire se il target è costituito da chi è già cliente dell'azienda, oppure se si tratta di clienti potenziali.

 

Il caso in cui l'email marketing può portare maggiori risultati è quando l'azienda possiede già liste di utenti che quindi hanno dimostrato interesse per un prodotto, servizio o contenuto offerto dall'azienda. In tal caso si dovrà segmentare questa lista secondo un “life-time value”, cioè sulla base di tutte le volte in cui il cliente accede al sito, acquista, dà valore.

 

Ogni gruppo viene definito cluster, ed ogni cluster sarà costituito da individui eterogenei tra loro per comportamento d'acquisto ma differente dagli altri cluster.

Questa segmentazione, permette di personalizzare l'offerta e la comunicazione per i diversi cluster. Dopo averli divisi sarà più semplice differenziare la comunicazione, così come l'offerta.

 

Durante la prossima lezione, che sarà on line lunedì prossimo sulla marketing webTV, verrà spiegato come utilizzare i cluster, come formulare le opportune offerte e adottare l'approccio comunicazionale più coerente con i cluster individuati. Fondamentale sarà testare il messaggio, per sperimentare varianti di offerte e comunicazioni, per poter fare la differenza, ottenere successi e poterli ripetere.

 

Potrete vedere dal prossimo lunedì la 4a lezione di Email Marketing qui:

 

http://www.marketingwebtv.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=64&Itemid=98

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl