Rc auto: le nuove regole per le polizze online

Rc auto: le nuove regole per le polizze online Per avere una presenza capillare su tutto il territorio abbattendo i costi riguardanti la distribuzione, le compagnie assicurative hanno intensificato l'utilizzo di internet.

02/dic/2010 11.22.33 marketing@ms3sw.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per avere una presenza capillare su tutto il territorio abbattendo i costi riguardanti la distribuzione, le compagnie assicurative hanno intensificato l’utilizzo di internet.

I primi risultati hanno mostrato una certa diffidenza da parte del consumatore medio italiano, poco abituato all’utilizzo del web per l’acquisto di rc auto poi con il passare del tempo la vendita on line dei prodotti assicurativi rappresenta oggi una realtà consolidata.

L’aumento delle tariffe assicurazioni rappresenta un fattore determinante che spinge il consumatore  a rivolgersi alle compagnie on line o telefoniche ricercando con l’ausilio di una serie di piattaforme, tra cui il Preventivatore Unico realizzato dall’Isvap.

Il Regolamento n.34 dispone norme più dettagliate a difesa dei consumatori che effettuano acquisti di prodotti assicurativi su internet o da Compagnie telefoniche e sono entrate in vigore lo scorso 15 luglio.

La nuova normativa prevede la necessità del preventivo e del consenso esplicito del cliente prima dell’emissione del contratto relativo alla polizza.

E’ vietato alle imprese assicurative di utilizzare filtri telefonici o telematici predisposti nei confronti dei clienti più rischiosi. Per migliorare ed accrescere la qualità del servizio è stabilito dal Regolamento che gli operatori dei call center, seppur appartenenti a società in outsourcing, debbono possedere adeguate capacità professionali e frequentare corsi di formazione almeno una volta l’anno.

La compagnia dopo la conclusione del contratto dovrà inviare in formato elettronico o cartaceo il contratto da firmare che il cliente potrà restituire via mail, posta o fax.

Dovranno pervenire, per le assicurazioni rc auto, all’assicurato il contrassegno ed il certificato assicurativo entro 5 giorni da pagamento del premio. In tale periodo (5 gg.) l’assicurato potrà comunque circolare con la quietanza del premio, con la dichiarazione rilasciata dall’impresa assicurativa che attesta il pagamento o con la ricevuta del bollettino di c/c postale.

Tanti utili contenuti sul sito Rete Assicurazioni.

 www.reteassicurazioni.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl