Finanziamenti per l'e-commerce: stanziati 1.700.000,00 euro a fondo perduto

Allegati

18/gen/2011 19.22.50 Fit4Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il nuovo bando regionale, pubblicato nel BUR n.52 del 29 dicembre 2010, ha  come fine sostenere il commercio elettronico nel Friuli Venezia Giulia.

 

Possono beneficiarne:

-       piccole e medie imprese,

-       i loro consorzi e

-       le società consortili, anche in forma cooperativa. 

Le attività che rientrano nel bando:

-       potenziamento di siti già esistenti e all’attivazione di nuovi (principalmente di e-commerce, ma anche portali informativi),

acquisizione di strumenti (hardware) e programmi (software) destinati alla creazione o promozione dei siti di e-commerce,

-       acquisizione di consulenze (e addestramento del personale)

-       forme pubblicitarie per la promozione del sito internet

Il finanziamento in cifre:

-       disponibili 1.700.000, 00 euro a fondo perduto

-       finanziamenti fino al 50% per spese tra i 3.000,00 e i 30.000,00 euro.

Scadenza dei termini di consegna delle domande di contributo:

-       29 marzo 2011 (presso la  Camera di Commercio territorialmente competente)

 

POR - Programma Operativo Regionale 2007 2013

Strumento predisposto dalla Regione Friuli Venezia Giulia e gestito dalle camere di commercio locali per programmare gli ambiti di sviluppo regionale che beneficeranno dei contributi di Fondi strutturali Europei, Statale e Regionali per il periodo 2007-2013.

Incentivi per sostenere l'utilizzo del commercio elettronico

Multisettore 

POR FESR 2007-2013 Obiettivo competitività regionale e occupazione
Asse 1 - "Innovazione, ricerca, trasferimento tecnologico e imprenditorialità"
Attività 1.2.c. - "sostegno alle PMI per l'adozione, l'utilizzazione e il potenziamento delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione" 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl