comunicato stampa

28/feb/2011 07.01.37 Kryptotel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Novita' Telecom Italia sul P2P

 
Avete sentito o letto la novita' di Telecom Italia per quanto guarda P2P? Si chiama novità per la gestione dei servizi ADSL ed è una recente comunicazione di Telecom Italia a tutti i suoi utenti. L'operatore si riserverà "la facoltà di introdurre, per tutte le offerte e/o i profili commerciali che prevedono traffico dati su tecnologia ADSL, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all'uso delle risorse di rete disponibili, ed entrera' in vigore dal primo marzo.

In poche parole verra limitata la velocita' di connessione ad internet su quelle applicazioni come P2P e file sharing che provocano un maggior consumo di banda.

Quindi se una pesona vuole utilizzare un Peer to Peer a una velocita' buona, o abbandona tutto ritornando cosi' all'era della clava e degli ossi sui capelli oppure inizia a utilizzare una VPN.

Come se non bastasse che ad oggi i dati delle connessioni internet sono registrati dagli Internet Service Provider e conservati almeno 5 anni per obbligo di legge. Alcune Nazioni controllano preventivamente ogni nostro passo nella rete, non permettendo l'accesso a determinati siti web, impedendo l'uso di programmi di comunicazione gratuita come Skype e perseguendo legalmente chi utilizza anche per scopi perfettamente leciti, programmi "peer-to-peer". L'ip address puo' essere usato per rintracciarti dai log che lasci su qualsiasi server oppure per intercettare le tue password, la tua posta elettronica, i contenuti dei siti web che visualizzi. Se utilizzi programmi "peer-to-peer" e per sbaglio scarichi contenuti illegali, potresti trovarti nei guai senza nulla aver commesso, ma solo perche' hai lasciato la traccia del tuo ip address.

Un modo per risolvere tutto e' quello di utilizzare una VPN, e meglio ancora se criptata per essere sicuri al cento per cento di non essere in alcuno modo rintracciabili.

Ma spieghiamo bene cosa e' una VPN prima:

Una Virtual Private Network o VPN è una rete di telecomunicazioni privata instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso come per esempio internet. Lo scopo delle reti VPN è di dare alle aziende ma anche ai privati, le stesse possibilità delle linee private in affitto ad un costo inferiore sfruttando le reti condivise pubbliche. Si può vedere una VPN come l'estensione a scala geografica di una rete locale privata aziendale che colleghi tra loro siti interni all'azienda stessa variamente dislocati su un ampio territorio.

Una VPN criptata ad altissima velocita' ma sicura al 100% e' senz altro la KryptoVPN.

Kryptovpn vi permette di:

Mantenere TOTALE ANONIMATO nelle connessioni Internet;

Evitare le intercettazioni di TUTTE le comunicazioni internet (non solo la navigazione web);

Utilizzare programmi peer-to-peer senza rischio di essere identificati;

Accedere a qualsiasi sito internet evitando ogni tracciamento,intercettazione o filtro che lo impedisca

Utilizzare applicazioni non altrimenti utilizzabili (es. Skype);

Avere un secondo firewall virtuale a protezione del vostro computer.

Massima velocita' di comunicazione;

Nessun limite di traffico.

Facilissima da attivare (2 click)

Costo bassissimo

 

La casa produttrice e' Kryptotel Fz LLC che e' anche produttrice del:

KryptoPhone

KriptoMobile

KryptoComputer

KryptoPABX

 

(Be' si effettivamente a questa azienda piace il prefisso Krypto) XD LoL

Per maggiori dettagli ecco il sito internet:

http://it.kryptotel.net/home.html?ref=ax1297
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl