Le donne cosa desiderano veramente? I sogni e le aspirazioni svelati a Parentesirosa.it

Un po' per gioco e un po' sul serio, il webzine femminile http://www.parentesirosa.it ha proposto alle sue lettrici di esprimere un desiderio speciale.

02/mar/2011 11.15.38 Parentesirosa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa

Le donne cosa desiderano veramente?
I sogni e le aspirazioni svelati a Parentesirosa.it
Sono romantiche al punto giusto e non si perdono in fantasticherie stereotipate.


 
Un po’ per gioco e un po’ sul serio, il webzine femminile http://www.parentesirosa.it ha proposto alle sue lettrici di esprimere un desiderio speciale. Sulla sua pagina di Facebook e sulla casella di posta elettronica, dal 21 gennaio la redazione sta raccogliendo sogni e aspirazioni di tante donne, facendone emergere un lato sorprendente.
 
Inaspettatamente i desideri legati a un sogno romantico d’amore non sono stati la maggioranza (12%), così come non sono arrivate aspirazioni relative a un miglioramento del proprio aspetto fisico.
 
Sta emergendo, invece, l’immagine di una donna concreta, che desidera raggiungere buoni risultati nello studio e trovare un buon lavoro (46%) per potere costruire una famiglia su basi solide. C’è chi vorrebbe avere un futuro un po’ più certo e trovare un lavoro stabile e chi vorrebbe finire il suo percorso di studi con soddisfazione e trovare un lavoro che le permetta di costruire una famiglia col proprio lui.
 
Pochi i desideri legati al sociale (8%) ma espressi con grinta e spirito di provocazione: c’è chi per l’Italia desidererebbe un Premier donna e chi si augura che non sia una velina… (è evidente che il dibattito mediatico che è in atto in questo periodo ha influito sulla scelta degli argomenti e sulle modalità di espressione).
 
Numerose sono le donne che aspirano al benessere proprio e dei propri cari (18%).
 
Quella che sta emergendo dall’osservazione di Parentesirosa.it è una donna, quindi, figlia del suo tempo, legata ai valori del lavoro e della sicurezza sociale, che non perde di vista i cardini della famiglia. È molto concentrata su se stessa e su come raggiungere e mantenere il benessere per sé e per i propri cari. È romantica al punto giusto, senza perdersi in fantasticherie stereotipate.


Per informazioni e materiale fotografico rivolgersi a:
Gabriella Ruffini press@parentesirosa.it
Sonia Marchi mkt@parentesirosa.it

Parentesirosa.it
http://www.parentesirosa.it
redazione@parentesirosa.it

Editore: agenzia Cocicom
Via San Pier Tommaso, 18/4 – 40139 BOLOGNA
Tel. 051 541364 – 051 6247496
www.cocicom.com

Ai sensi del Dlgs. 196/2003 e successive modifiche, si dichiara che i dati vengono raccolti con la finalità di comunicare informazioni su nostre iniziative agli utenti registrati e verranno trattati elettronicamente in conformità con le leggi vigenti. L'interessato gode dei diritti di cui all'art.7 del suddetto decreto; quindi può chiedere di consultare, modificare e cancellare i propri dati, od opporsi al loro utilizzo, inviandoci un'apposita e-mail al seguente indirizzo: redazione@parentesirosa.it <redazione@parentesirosa.it>  con oggetto CONSULTA, MODIFICA o CANCELLA. Titolare e responsabile dei dati raccolti è Daniele Marchi – Via San Pier Tommaso 14-4 Bologna. L’informativa completa ai sensi del predetto Decreto è pubblicata sul sito web www.parentesirosa.it <http://www.parentesirosa.it <http://www.parentesirosa.it> > alla voce “privacy”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl