Il futuro è già qui conosciamolo meglio.

Il futuro è già qui conosciamolo meglio.. Led è l'acronimo di light emitting diode (diodo ad emissione luminosa).

29/mar/2011 15.02.26 IACOBROS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Led è l'acronimo di light emitting diode (diodo ad emissione luminosa). 

I LED sono molto più che semplici lampadine: sono costituiti da una giunzione realizzata con materiali in grado di emettere radiazioni luminose quando attraversati da corrente elettrica (questo fenomeno è comunemente detto "elettroluminescenza" ).

I materiali utilizzati sono l'arseniuro di gallio o il fosfuro di gallio.
Sono senza ombra di dubbio la nuova frontiera nel mondo dell'illuminazione, infatti sono in grado di utilizzare la luce come non era ancora mai stato fatto prima. Grazie ai led è possibile creare effetti di luce o scenografie luminose fino a ieri impensabili, tutto sembra possibile grazie a questi piccoli congegni elettronici. 

Una caratteristica interessantissima del led è che emette una luce fredda a differenza delle classiche lampadine a filamento.
Inoltre i led possono lampeggiare a frequenze elevate e raggiungere il mhz.

Il led è un semiconduttore (diodo) che emette luce al passaggio della corrente elettrica attraverso una giunzione di silicio, opportunamente trattata. Al contrario delle normali lampade, il led è assolutamente privo di filamento interno, e questa sua peculiarità gli permette di avere una durata e un'affidabilità molto maggiori rispetto alle vecchie tecnologie. Un sistema alternativo di illuminazione che oggi più che mai, con la continua sensibilizzazione nei confronti del risparmio energetico, risulta la scelta del futuro.

Rispetto alle tradizionali lampadine i Led offrono molti vantaggi proporzionali alla applicazione che ne viene fatta.

  • Vita e durata (50.000-60.000 ore)
  • Risparmio energetico ( a parita’ di illuminazione , con la tecnologia LED si ha un risparmio energetico dal 50 al 80% )
  • Costi di manutenzione ridotti
  • Efficienza maggiore rispetto alle vecchie tecnologie ad incandescenza o alogene
  • Accensione istantanea
  • Variazione della luminosità, senza alterazione del colore
  • Emissione diretta di luce colorata senza filtri
  • Spettro completo dei colori
  • Controllo dinamico del colore e punto bianco regolabile
  • i costi di manutenzione degli apparati di illuminazione a LED sono stimati nell’ordine di un decimo rispetto agli impianti al sodio attualmente in uso.

 Naturalmente sono numerosi anche i vantaggi per il design, sia per interni che per esterni, e per l'ambiente:

  • Libertà assoluta di design come luce nascosta
  • Colori vivaci e saturi
  • Luce diretta per sistemi più efficienti
  • Illuminazione resistente a prova di vibrazione
  • Assenza di mercurio
  • Assenza di radiazioni IR o UV nella luce visibile

Bisogna dire inoltre che i sistemi a LED hanno un costo iniziale maggiore, rispetto alle soluzioni tradizionali, ma considerando pero’ la maggiore durata , il risparmio energetico e la manutenzione quasi assente, si ha un risparmio netto dal 50% al 80%.

Il dipartimento dell’energia degli Stati Uniti d’America stima che sostituendo,negli U.S.A., nei prossimi 20 anni l’attuale illuminazione stradale e urbana con i LED si possa:
1. diminuire il consumo di energia elettrica del 62%
2. ridurre le emissioni inquinanti di 250 milioni di tonnellate di anidride carbonica
3. evitare la costruzione di 153 nuove centrali elettriche
4. risparmi finanziari per 115 miliardi di dollari di finanziamenti non necessari per la costruzione di centrali elettriche.- Inoltre la produzione di semiconduttori diventa sempre piu’ economica con l’ aumentare dei volumi di produzione e quindi, con il diffondersi della tecnologia LED, i prezzi si abbasseranno.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl