Babbel.com porta il corso di lingue al concorso Eurovisione della canzone 2011

19/apr/2011 09.36.20 Babbel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

- il sistema di apprendimento si orienta a temi attuali

- corso online in sette lingue per un totale di 42 combinazioni linguistiche


Berlino, 19.4.2011 – A maggio, con il concorso Eurovisione della canzone, Düsseldorf attira in Germania migliaia di appassionati internazionali di musica. A tutti i fan dell’Eurofestival, il portale B
abbel.com offre ora un pacchetto di frasi con vocaboli utili appositamente realizzato per il concorso. Frasi come "La coreografia sfiora l’acrobatico“ o "Il cantante indossa dei vestiti stravaganti“ preparano i partecipanti e gli organizzatori del concorso in modo ottimale allo scambio di opinioni in merito alle esibizioni dei rispettivi Paesi. Questo corso aggiuntivo è disponibile da subito in sette lingue di studio all‘indirizzo http://it.babbel.com/go/eurovision.

 

Contenuti attuali, divertenti o inusuali ampliano e vivacizzano il repertorio dei corsi

Temi come il concorso Eurovisione della canzone fanno raramente parte dei contenuti di studio offerti regolarmente nell’insegnamento delle lingue straniere. A differenza dei mezzi di studio tradizionali, che possono venire attualizzati solo a grandi intervalli di tempo, i sistemi di apprendimento online godono della flessibilità necessaria per offrire anche temi passeggeri o inusuali. Ed è così che accanto ai classici corsi per principianti, ai corsi di grammatica, quelli per utenti con preconoscenze e il vocabolario, anche esercizi su scioglilingua spagnoli, inglesi e tedeschi, così come sul viaggiare in città, catastrofi naturali o festival cinematografici fanno parte dell’ampia offerta di studio di Babbel.

"Lavoriamo costantemente a nuove lezioni o interi corsi. Temi attuali e divertenti ci piacciono in modo particolare, ma anche nei corsi di Business English o di grammatica realizziamo i contenuti con uno stile fresco e divertente“, afferma Miriam Plieninger, responsabile di redazione di Babbel. La sua squadra conta oltre 50 autori, redattori, speaker e traduttori provenienti da 14 Paesi.

 

I corsi interattivi di Babbel sono disponibili in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e svedese. Si rivolgono a persone che vogliono imparare una lingua straniera da zero oppure desiderano riattivarla.

 

L’accesso a tutti i contenuti disponibili per una lingua di studio costa da 5,55€ a 9,95€ al mese a seconda del periodo di studio acquistato. È possibile provare una lezione gratuitamente  e senza impegno.

 

A proposito di Babbel

Babbel è un sistema online per l’apprendimento delle lingue straniere. Principianti e utenti con preconoscenze possono studiare inglese, francese, spagnolo, tedesco, svedese, portoghese brasiliano e italiano. Sul sito web it.babbel.com vengono offerti corsi online interattivi. Inoltre esistono delle applicazioni per iPhone. Babbel vanta oltre 1 milione di utenti provenienti da più di 200 paesi; le iPhone app sono state scaricate 900.000 volte.

 

Babbel è gestita dalla società Lesson Nine s.r.l., con sede a Berlino. La società, fondata nell’agosto 2007, conta oggi circa 70 collaboratori, tra fissi e liberi professionisti. A luglio 2008 ha ottenuto un finanziamento dalle aziende Kizoo AG e VC-Fonds Berlin. Per ulteriori informazioni: http://it.babbel.com.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl