dp | invio comunicato stampa

04/ago/2011 10.42.43 digital publishing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal social media marketing al social media learning: come Facebook e Twitter cambiano il modo di fare formazione linguistica

 

 

digital publishing (dp), società leader a livello europeo per l’insegnamento delle lingue in azienda, ha scelto di rivolgersi al mondo dei social network (in primis Facebook e Twitter) per sperimentare un nuovo canale di apprendimento. In particolare, è stato deciso di utilizzare la figura del tutor madrelingua virtuale per creare delle community di utenti attivi in tutto il mondo. I tutor sono il punto di riferimento più vicino a ciascuno studente durante il percorso di apprendimento linguistico in blended learning: oltre ad essere una guida all’interno del corso online, ogni settimana inviano le mail guida con esercitazioni inerenti al corso e forniscono costanti feedback individuali sull’andamento dello studio.

 

La via del social media learning per dp è già stata inaugurata con successo: da circa tre mesi, oltre 2000 corsisti sono stati invitati a partecipare alle singole community divise per lingua di apprendimento su Facebook e a seguire i post pubblicati su Twitter, favorendo così lo scambio di informazioni in lingua con il proprio tutor e con gli altri partecipanti ai percorsi formativi dp.

 

Tim, Gloria, Jacqueline, Bianca e Nicoletta (rispettivamente i tutor di inglese, spagnolo, francese, tedesco e italiano) sono gli esperti linguistici virtuali calati in un contesto informale e di utilizzo quotidiano, dove tutti hanno l’opportunità di praticare attivamente la lingua in modo immediato ad esempio tramite un messaggio lasciato sulla bacheca o con commenti su post e stati. 

 

I tutor a loro volta forniscono utili spunti pubblicando articoli di approfondimento su tematiche di attualità e business, e invogliando la partecipazione attiva dei corsisti tramite quiz o sondaggi online pubblicati dai propri profili.

 

dp è anche presente con pagine istituzionali sia su Facebook che su Twitter. Questo nuovo canale per l’apprendimento linguistico crea un contatto con discenti, clienti e docenti che accresce sia lo scambio di informazioni che le occasioni di utilizzo attivo della lingua in un contesto altamente divertente e collaborativo. Inoltre dp può far conoscere in maniera più immediata le proprie iniziative, e tutti i membri delle community partecipano attivamente pubblicando o commentando notizie attinenti al mondo delle lingue straniere, della formazione e dell’e-learning.

 

Per maggiori informazioni: www.digitalpublishing.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl