I profili più richiesti nel web

22/ago/2011 14.21.43 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sono pochi i settori che durante il periodo di crisi che stiamo attraversando riescono a registrare una crescita del volume di affari. Sono per lo più settori che offrono delle alternative a basso costo dei beni a cui siamo abituati o che propongono servizi che ci fanno risparmiare qualche soldo in più.

Il settore dei servizi internet è uno di questi, che ha trovato nella crisi economica e nelle limitazioni delle aziende per continuare con i loro metodi convenzionali di pubblicità l’opportunità di farsi conoscere e di dimostrare che la comunicazione digitale è la strada da seguire per ottenere dei risultati reali e misurabili.

Con la crescita del settore è cresciuta anche la domanda di profili specializzati nell’information technology e nel web, sia all’interno del reparto IT o marketing di aziende dedicate ai più vari settori sia nell’organico di molte agenzie di advertising su internet come le web agency padova che adesso hanno l’opportunità di sviluppare significativamente il loro business.

Le figure più richieste includono il security manager, di vitale importanza per proteggere la rete aziendale da virus ma soprattutto per assicurare l’integrità dei dati dell’impresa e l’amministratore di internet che si occupa di assicurare il corretto funzionamento della rete internet su le varie postazioni dell’azienda, così come dell’ottimizzazione dello spazio e della risoluzione di problemi.
Un altro dei profili più ricercato dalle aziende è quello del web designer. L’importanza dell’aspetto e la navigabilità dei siti web è chiara a tutti quelli che si sono immersi nel settore per cui le attività di web design non solo sono una priorità nella fase di creazione siti ma anche nei processi di ottimizzazione della presenza sul web e dell’immagine aziendale.

La figura più richiesta all’interno delle aziende che si occupano di beni di consumo per le persone (Business to consumer) nell’era del 2.0 è il community manager, una persona con capacità informatiche ma anche comunicative che sa muoversi su tutti i social network e che è in grado di instaurare delle relazioni con i clienti attraverso questi mezzi, incentivando la partecipazione delle persone e trovando ogni giorno modi diversi per attirare l’attenzione degli utenti su i media sociali.
La necessità di raggiungere in modo efficace questi utenti ha fatto che le aziende entrino nel mondo degli smart phone e dei tablet con dei siti ottimizzati per questi dispositivi e anche con delle applicazioni specifiche per pubblicizzare il business. Come risultato di questa corsa per arrivare il primo nei supporti più in voga, le imprese stanno cercando degli specialisti in sviluppo applicazioni web sia come lavoratori freelance che come figura permanente all’interno dell’organico aziendale.

Le aziende cercano inoltre delle persone in grado di gestire banche dati e strumenti di software crm per la miglior gestione dei loro clienti e della forza vendite e commerciale. Il crm o customer relationship management è un elemento strategico chiave nell’ideazione di campagne di marketing che oggi più che mai devono essere indirizzate alle persone giuste con le proposte commerciali giuste per ridurre al massimo i costi.

Un settore quindi in crescita che da l’opportunità ai professionisti del web e dell’informatica di essere protagonisti del cambiamento all’interno delle aziende italiane verso una realtà più flessibile, più moderna e più conveniente.

Articolo a cura di Alba Lorente
Prima Posizione Srl – investire online

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl