In autunno si migra ... a PostgreSQL !

Broadway Solutions non fa preferenze !

Luoghi Italia
Organizzazioni R&C, Broadway Solutions, Comunità Europea di Difesa
Argomenti commercio, impresa

23/set/2011 17.38.21 MarketingArena Consulting Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Broadway Solutions non fa preferenze !

Da tempo infatti le soluzioni business di Broadway Solutions basate su database relazionali sono trasparenti rispetto alla tecnologia DB utilizzata.

Oracle, PostgreSQL, SQL Server ecc. .... per le aziende la scelta del marchio dipende da molti fattori: tecnici, economici e strategici.

Ma soprattutto per Broadway Solutions ogni cliente è una realtà a sè, che fa delle caratteristiche che lo contraddistinguono rispetto alla concorrenza i suoi punti di forza, ai quali ovviamente nessuno vuol rinunciare.

La notizia è che a settembre la soluzione LIMS di R&C Lab, uno dei principali clienti di Broadway Solutions, è migrata dalla tecnologia Oracle a quella PostgreSQL.

Non è obiettivo di questo articolo affrontare le ragioni di tale scelta poichè l'argomento merita una futura pubblicazione ad esso dedicata, ma ciò che conta in questa sede è proprio l'operazione di migrazione in sè.

La soluzione LIMS di R&C Lab è un'applicazione web gestionale di importanti dimensioni dedicata ad uno dei più importanti laboratori di analisi chimiche italiani.

Si tratta di un database relazionale di oltre trecento tabelle, alcune contenenti milioni di righe, e di più di un milione di righe di codice applicativo che si interfaccia con sistemi esterni quali il sistema contabile, gli strumenti, le firma digitale e la conservazione a norma. Il tutto a disposizione di quattrocento utenti.

Grazie agli investimenti in R&D di Broadway Solutions ed alla professionale collaborazione del CED di R&C Lab e di 2ndQuadrant Italia, le operazioni di migrazione sono avvenute in maniera del tutto trasparente sia alle logiche applicative che all'utilizzo degli operatori: venerdì sera è stata "committata" l'ultima transazione in Oracle e lunedì mattina gli utenti hanno ripreso il loro lavoro come niente fosse, ma operando su PostgreSQL.

L'unica conseguenza che è stata rilevata è una notevolmente maggiore velocità del nuovo sistema ... tale effetto collaterale è stato giudicato dal cliente del tutto accettabile :-)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl