I dati sensibili sono la maggior preoccupazione per gli utenti italiani

15/mar/2012 10.55.07 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Dalla ricerca Privacy & Permission Marketing Online 2011, promossa da una società specializzata in digital e direct marketing, su un campione di 1.018 utenti della Rete con lo scopo di analizzare la percezione che gli italiani hanno della tutela della privacy sul web, emerge che la tracciabilità dei dati di navigazione e profilazione delle abituadini degli utenti a scopo di web marketing bologna non preoccupano più di tanto. Tuttavia gli utenti italiani della Rete temono la divulgazione dei dati sensibili e personali dei social network. Solo una persona su tre è molto preoccupata della tracciabilità dei propri dati sensibili. Uno degli aspetti più interessanti che emege dalla ricerca è che nell’arco di pochi anni il livello di preoccupazione generale relativo alla tutela della privacy non è aumentato, nonostante l'argomento sia stato costantemente al centro dell'attenzione dei media. Invece, le percentuali cambiano quando si parla di social network. Il 34% degli utenti teme che le proprie foto o video su Facebook siano visibili a tutt gli utenti iscritti. a seguito di questo timore, molti utenti hanno modificato il proprio utilizzo di questo social network. Gli utenti più esperti della Rete e più consapevoli si preoccupano dell’utilizzo della carta di credito (44%) e la possibilità di essere geolocalizzati (34%). Dalla ricerca emerge che gli utenti italiani sembrano abbastanza informati sui principali strumenti di profilazione passiva del web marketing. Il 58% sa cos'è un cookie e il 71% che cos'è un indirizzo IP; il 48% di chi è iscritto a una newsletter è consapevole che chi la invia può sapere chi la apre e chi clicca sui link contenuti, Tuttavia, soltanto il 16% sa cos’è Google Dashboard, ovvero, il servizio che raccoglie tutti i dati associati all'utilizzo degli strumenti Google da parte di un singolo account. Per ulteriori informazioni web agency bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl