Il Giornale: “MadBid non é una truffa!”

19/mar/2012 18.45.11 MadBid Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se anche una redazione come quella del “Il Giornale” si scomoda per esprimere la propria opione sul fatto che MadBid non é una truffa (al link uno degli articoli), sifgnifica che é alle porte un nuovo fenomeno sociale.

Ma di quale fenomeno sociale stiamo parlando? Qual’é questa nuova tendenza che é alle porte? La nuova moda che sta prendendo piede in Italia é quello delle aste al centesimo, con MadBid a farla da padrona visto che é il leader europeo del mercato. Per chi ancora non lo sapesse le aste al centesimo sono aste a tempo dove i concorrenti possono rilanciare di un solo cent alla volta, questo fa in modo che oggetti come iPhone, Tv LCD e qualsiasi altro gingillo tecnologico se ne vada via per pochi euro. Ovviamente il fatto che un iPod sia venduto a soli 2 € ha destato qualche perplessitá nei piú maliziosi e subito il web ha fatto da amplificatore alla vicenda facendo anche disinformazione con slogan che non vanno molto per il sottile: MadBid truffa, le fregature di MadBid, eccetera, eccetera.

Queste voci arrivarano fino alla redazione del “Il Giornale” che annusando aria di scoop stile “Striscia la Notizia” decise di andare a fondo alla questione facendo una mini inchiesta e osservando i meccanismi di gioco e vedendo nel dettaglio “Termini & Condizioni”. Il problema, se cosí lo si vuole chiamare, é che in poco tempo i giornalisti realizzarono che non c’era nessuno tipo di raggiro o frode dietro il sito e quindi dovettero dire addio al titolo a tre colonne giá preparato “MadBid é una truffa”. Visto che comunque del tempo si era speso dietro alla vicenda, la redazione decise comunque di fare un pó di cronoca e di chiarezza realizzando degli articoli a riguardo. Se volete saperne di piú vi rimando ad uno degli articoli del “Il Giornale” (il link ad inizio del post).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl