IL 58% DEL MERCATO DELLE LYRICS ONLINE È LEGALE CON SINGRING

IL 58% DEL MERCATO DELLE LYRICS ONLINE È LEGALE CON SINGRING.

Persone Luca Messaggi, Mario Aromando, Heinz Music, Roberto Razzini, Digital Magics, Leonardo da Vinci, Virgilio, Ivana
Luoghi LYRICS, Italia, Europa, Milano
Organizzazioni Music Publishing Company, Federazione Editori Musicali, Gruppo Triboo, SINGRING, Telecom Italia, Warner Bros.
Argomenti economia, impresa, editoria, musica

21/mar/2012 17.13.57 Digital Magics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

IL 58% DEL MERCATO DELLE LYRICS ONLINE È LEGALE CON SINGRING

 

Milano, 21 marzo 2012 SingRing, la startup di Digital Magics che valorizza contenuti musicali in maniera legale e innovativa sui new media, conquista il 58% del mercato italiano delle lyrics.

 

SingRing da gennaio rende disponibili su Leonardo.it testi originali con copyright di canzoni italiane e straniere, e segna un altro decisivo passo in avanti verso la legalizzazione dei testi online dopo le partnership con Virgilio, Deejay.it, Radioitalia.it e Airdave.it. Ogni mese sono 4,6 milioni gli utenti unici che, navigando sul web, leggono e condividono le lyrics di SingRing (Fonte: Elaborazioni LiveXtension su dati Audiweb, dicembre 2011).

 

SingRing offre una piattaforma più completa che consente agli editori online la pubblicazione legale dei testi musicali con una user experience innovativa . La soluzione è già stata adottata dai più importanti Gruppi impegnati sulla musica online, tra cui Matrix (Gruppo Telecom Italia), Gruppo Editoriale L’Espresso, Leonardo (Gruppo Triboo) e Walt Disney Television Italy.

 

La piattaforma tecnologica di SingRing offre un ampio database di contenuti musicali, costantemente aggiornato, e si basa sugli accordi con editori musicali e case discografiche per la distribuzione e la pubblicazione di testi, tracce vocali, basi strumentali sincronizzate, karaoke e videoclip su web, mobile e web TV, nel pieno rispetto del diritto d’autore.

 

“Questi risultati dimostrano come, anche in Italia, sia possibile tutelare il mercato della musica, nelle sue diverse declinazioni, senza che questo possa rivelarsi limitativo per i consumatori”, ha dichiarato Roberto Razzini Vice Presidente della F.E.M. (Federazione Editori Musicali) e Managing Director di Warner Chappell Music Italiana, “Non dimentichiamo come tutelare il mercato della musica voglia dire, soprattutto, difendere l’attività di ricerca e sviluppo di autori e artisti. Questo obiettivo dovrebbe essere costantemente seguito da tutti gli operatori del settore per preservare il nostro patrimonio culturale, garantendogli nuove risorse. Da tempo collaboriamo in stretta sinergia con SingRing, società che ha saputo fornirci una soluzione concreta ed efficace al problema dell’utilizzo illecito dei testi delle canzoni su internet”.

 

Grazie agli accordi stipulati con tutte le “Music Publishing Company” dei grandi gruppi internazionali e con le principali Edizioni Musicali italiane, il database di SingRing contiene oltre un milione di testi tratti da 100 cataloghi delle società editoriali fra cui: Accordo, Asso, Canzoni Italiane, Canzoni Moderne, Carosello, Curci, D'Anzi, Eaton, EMI Music Publishing Italia, EMI Virgin Music Publishing, EMI Catalogue Partnership, EMI Songs, EMI General Music, Fonit Cetra Music Publishing, Franchi C., Heinz Music, Interdemos, Italcanto, Investigation Music, Ivana, La Cicala, Mario Aromando, Mascheroni, Melodi, Mimo, Montagne Verdi, Music Union, Nisa, Number Two, Orchestralmusic, Peermusic, Resolute, RTV, Senso Unico, SM Publishing (Italy), Star, Sugar, Sugarmusic, Tender, Universal Music Publishing Ricordi, Universal Music Italia, Universal\MCA Music Italy, Universale, Warner Bros. Music Italy, Warner Chappell Music Italiana, World Music.

 

Nel mercato della musica è in atto una vera e propria rivoluzione. Si registrano la crescita dell’offerta online – con l’impegno dell’industria nel rinnovare e proporre nuovi modelli di business grazie ai new media – e la significativa lotta alla pirateria. La chiusura dei siti di file sharing e cyberlocking sta rafforzando le azioni a difesa del copyright anche se a livello globale un utente su quattro scarica ancora contenuti musicali in modo illecito (dati IFPI-Nielsen). La musica digitale in Italia nel 2011 cresce del 22%, molto di più della media globale +8%, e rappresenta più del 21% del mercato discografico italiano (dati FIMI).  

 

 

 

 

SINGRING

SingRing – www.singring.com – è la startup BtB di Digital Magics, nata nel 2009, che valorizza contenuti musicali in maniera editorialmente innovativa e soprattutto legale. SingRing ha sviluppato una piattaforma tecnologica aperta, unica in Europa, basata su un ampio database – sempre aggiornato – di testi, tracce vocali, basi strumentali sincronizzate e videoclip all cleared. Tutti i contenuti infatti, grazie agli accordi raggiunti con editori musicali e case discografiche, possono essere pubblicati e distribuiti da qualsiasi editore lo richieda, nel pieno rispetto del diritto d’autore, su: web, mobile, CTV, broadcast, DVD.

SingRing consente di vivere legalmente le emozioni della musica sui new media.

Il CEO è Luca Messaggi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl