Uno studio di Babbel dimostra: con ritmo e melodia si impara più facilmente

08/mag/2012 11.07.15 Babbel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  • Gli utenti di Babbel imparano volentieri una lingua straniera cantando
  • Nuovo corso „Impara il tedesco con la musica“ con 8 canzoni popolari tedesche da ascoltare e cantare per imparare il tedesco su babbel.com

Berlino, 8 maggio 2012 1774 utenti di Babbel aventi come madrelingua italiano, tedesco, inglese, francese e spagnolo hanno partecipato ad un sondaggio interno sul tema “Abitudini di studio”. L’87% di tutti i partecipanti al sondaggio afferma di cantare canzoni nella lingua di studio per migliorare le proprie conoscenze linguistiche. Non importa che si tratti di musica pop, ballate rock, canzoni popolari o musica da film: nel cantare non si pongono limiti alla fantasia.

"Chi canta canzoni in una lingua straniera praticamente studia senza accorgersene. Nel fare questo infatti si memorizzano strutture linguistiche e si capiscono parole dal contesto senza studiarle di proposito. La melodia e il ritmo aiutano a memorizzare il tutto e sono oltretutto anche divertenti!", afferma Miriam Plieninger, Head of Content di Babbel. „Cantare è un ottimo modo per imparare i vocaboli en passant“, dice una partecipante al sondaggio confermando così che la musica coadiuvi lo studio delle lingue. “Posso solo confermarlo! E aiuta a fare amicizia! Ai madrelingua fa sempre piacere vedere che si sa cantare nella loro lingua”, dice un altro utente di Babbel. La musica mette di buon umore e risveglia la propria creatività. Questo lo dicono anche i partecipanti al sondaggio italiani: l’84% cerca di cantare nella lingua di studio per sviluppare un orecchio e una comprensione migliori della nuova lingua.

Ad evitare la monotonia musicale ci pensa il corso di tedesco di Babbel „Impara il tedesco con la musica“ per madrelingua italiani, inglesi, francesi e spagnoli. Otto canzoni tedesche, tra cui per es. „Wenn ich ein Vöglein wär“ („Se fossi un uccellino“, n.d.t.), „Der Mond ist aufgegangen“ („La luna è sorta“, n.d.t.) e „Alle Vögel sind schon da“ („Tutti gli uccelli sono già qua“, n.d.t.), sono state registrate in una nuova versione. Le strofe vengono mostrate riga per riga in tedesco, con relativa traduzione a fronte, proprio come in un karaoke, e possono così venir cantate subito. Infine il testo della canzone viene spiegato brevemente così come i vocaboli centrali e la struttura delle frasi, sui quali si dovranno quindi svolgere diversi tipi di esercizi mettendo così in pratica con musica quanto appena imparato. In questo modo è possibile studiare in modo divertente e coinvolgendo più sensi contemporaneamente.

 

Per andare al corso clicca qui:

http://www.babbel.com/impara-il-tedesco-con-la-musica

 

A proposito di Babbel

Babbel è un sistema online per l’apprendimento delle lingue straniere. Principianti e utenti con preconoscenze possono studiare inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese brasiliano, svedese, italiano per stranieri, olandese, turco, indonesiano e polacco. Sul sito web it.babbel.com viene offerta una vasta gamma di corsi online interattivi. Inoltre esistono applicazioni per iPhone, iPad, iPod e dispositivi mobili Android. Oltre 5 milioni di utenti provenienti da più di 200 paesi stanno già studiando una lingua con Babbel.

Babbel è gestita dalla società Lesson Nine s.r.l., con sede a Berlino. La società, fondata nell’agosto 2007, conta oggi circa 100 collaboratori, tra fissi e liberi professionisti. A luglio 2008 ha ottenuto un finanziamento dalle aziende Kizoo AG e VC-Fonds Berlin. Per ulteriori informazioni:
http://it.babbel.com

 

Contatto stampa Babbel.com:

Katrin Theiner

International Communications Manager

Bergmannstraße 68

10961 Berlino

Germania

Tel.: +49. 160.1510886

E-mail: ktheiner@babbel.com

Xing: https://www.xing.com/profile/KatrinTheiner
Twitter:
http://twitter.com/KatrinTheiner

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl