Alessandrina: 24 ore per salvare i nostri oceani

21/mag/2012 18.02.41 BILL GATES 2 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La petizione non è ancora chiusa; io ho firmato... e voi?
Buona giornata a tutti
Ale

 
Cari amici,



Fra 24 ore l'Australia potrebbe salvare un milione di chilometri quadrati di oceano, ma la pesca industriale sta facendo di tutto per far saltare il piano. Il governo ha avviato una consultazione pubblica per ottenere un mandato chiaro per mettere l'ambiente prima del profitto. La consultazione chiuderà domani: inviamo un'ondata di sostegno per salvare i nostri oceani in pericolo. Manda un messaggio ora, poi inoltra questa email a tutti: 
Clicca qui per mandare un messaggio
Fra 24 ore l'Australia potrebbe salvare per sempre un milione di chilometri quadrati di oceano, grazie alla più grande riserva marina del mondo e preservando così migliaia di specie in pericolo. Ma servirà un appello globale per sconfiggere la pesca industriale e le compagnie minerarie che vogliono sabotare il piano.

Il governo australiano ha avviato una consultazione pubblica, nella speranza di ottenere un mandato per costruire un futuro sostenibile per i nostri oceani e per il nostro pianeta. Ma la riserva avrà un prezzo e senza un enorme sostegno ora, gli interessi finanziari a breve termine dell'industria potrebbero sconfiggere le nostre speranze per un futuro protetto per i nostri mari.

Ci rimangono solo 24 ore prima della chiusura della consultazione - clicca per partecipare ora alla consultazione e inoltra questa email a tutti:

http://www.avaaz.org/it/save_the_coral_sea_4/?vl

I dati sono spaventosi: fra 36 anni i nostri oceani potrebbero essere totalmente privi di pesci, e fra 100 anni potremmo assistere alla morte della barriera corallina. Questa iniziativa da sola non servirà a capovolgere questo verdetto nefasto, tuttavia darà vita alla più grande barriera corallina nel mondo!

Per salvare gli oceani dal collasso ci vuole una leadership politica coraggiosa e cittadini disposti a battersi. Il governo australiano potrebbe essere il capofila di questa battaglia. Ma le compagnie di pesca industriale vorrebbero scorazzare su un'autostrada marina proprio in quell'area con le loro grandi imbarcazioni.

Possiamo salvare un milione di chilometri quadrati di oceano inondando la consultazione con appelli da tutto il mondo. Affondiamo le voci delle compagnie di pesca industriale e proteggiamo i nostri oceani per le generazioni future. Clicca sul link sotto per mandare un messaggio urgente e inoltra questa email ai tuoi amici e alla tua famiglia:

http://www.avaaz.org/it/save_the_coral_sea_4/?vl

Nel 2010 i membri di Avaaz hanno aiutato a creare la più grande riserva marina al mondo vicino alle Isole Chagos: questa volta creiamo un evento ancora più grande e mettiamoci dalla parte del futuro dei nostri oceani!

Con speranza,

Stephanie, David, Mia, Alice, Dalia, Diego, Antonia, Ricken e il resto del team di Avaaz

Più informazioni:

In Australia un progetto per costruire la più grande riserva marina del mondo (Adnkronos)
http://www.adnkronos.com/IGN/Sostenibilita/Risorse/In-Australia-un-progetto-per-costruire-la-piu-grande-riserva-marina-del-mondo_312682027842.html

Proteggiamo il nostro Mar dei Coralli - in inglese
http://www.protectourcoralsea.org.au

La riserva marina più grande del mondo (National Geographic)
http://www.nationalgeographic.it/ambiente/2011/12/01/foto/riserva_marina_pi_grande_del_mondo_australia-704716/1/

La proposta per la riserva marina sul sito del governo australiano - in inglese
http://www.environment.gov.au/coasts/mbp/coralsea/consultation/index.html


Sostieni il nostro lavoro!
Avaaz.org è un’organizzazione no-profit indipendente che non riceve finanziamenti da governi o grandi imprese, quindi la tua donazione è di fondamentale importanza per il nostro lavoro. Dona Ora




CHI SIAMO
Avaaz.org è un'organizzazione no-profit e indipendente con 13 milioni di membri da tutto il mondo, che lavora perché le opinioni e i valori dei cittadini di ogni parte del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 13 paesi distribuiti in 4 continenti e opera in 14 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici su Facebook o Twitter.

Questa e-mail è stata inviata a alegrandibo@libero.it. Per cambiare il tuo indirizzo e-mail, ricevere le e-mail in un'altra lingua o altre informazioni contattaci utilizzando questo modulo. Per non ricevere più le nostre e-mail, i! nvia un'e-mail a unsubscribe@avaaz.org oppure clicca qui.

Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulo www.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al 1-888-922-8229 (USA).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl