Quali hosting a buon mercato?

25/mag/2014 15.12.45 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sul web tra le parole più ricercate vi sono senza dubbio hosting web economico. Si, perché chi è alla ricerca di un buon servizio hosting, cerca sulla Rete la soluzione a tutti i suoi pensieri. Tuttavia in questo articolo vogliamo chiarire alcuni punti che a nostro giudizio sono fondamentali per poter acquistare un buon servizio unito ad un prezzo ragionevole. Si, avete capito bene. Abbiamo proprio detto acquistare. Molti penseranno che c’è uno sbaglio, visto abbiamo parlato fino ad ora di hosting economici. Non è così. Partiamo subito dal presupposto che chi dice di aver fatto un affare avendo usufruito di un servizio hosting economico, non può davvero aver fatto un affare. Questo non ,lo diciamo certo noi, bensì i numeri, o meglio gli utenti. Quello che molti non sanno è che usufruendo di un hosting gratuito, c’è il pericolo di perdere davvero tanti clienti potenziali. Perché? Ebbene, perché i vantaggi di un hosting a pagamento sono tantissimi. Un esempio? Pensate solo al fatto di poter usufruire di uno spazio online con il vostro nome aziendale registrato. Questo vuol dire che nessun altro potrà occupare quel nome a meno che non rinunciate voi stessi. Va da sé, che se il vostro ristorante si chiama Pippo ed il sito web è pipporistorante.com, nessuno potrà registrare lo stesso dominio. Con il passaggio ad un hosting gratuito invece, questo non accade. Il vostro dominio sarebbe stato pipporistorante.hosting.com. Sicuramente un cliente che accede per la prima volta al vostro sito web potrebbe già vedere di cattivo gusto il fatto di non avere un dominio registrato. Altro fattore chiave è la presenza di una casella email registrata al dominio. Quindi, con un hosting gratuito non avrete la possibilità di accedere ad una casella mail con dominio registrato, quindi non avrete una casella del tipo: info@pipporistorante.com, ma dovrete accontentarvi della casella mail di un altro provider. Con il dominio registrato invece, avrete accesso ad una casella mail professionale, come quella sopra evidenziata. Inoltre lo spazio web sarà notevolmente maggiore rispetto alle poche centinaia di MB che gli hosting gratuiti mettono a disposizione degli utenti. Ancora convinti di voler accedere ad un servizio hosting gratuito? Non sarebbe meglio valutare invece un buon servizio hosting a pagamento, dai prezzi più che contenuti e soprattutto capace di fornirvi anche assistenza tecnica ovunque voi siate e a qualunque ora? Già, perché non tutti sono ferrati in materia di hosting e siti web. Chi è alle prime armi o chi magari deve spostare grossi quantitativi di dati dal vecchio indirizzo ad uno nuovo, rischia seriamente di veder perdere tutto. Eppure, nel momento in cui ci si rivolge all’assistenza, tanti problemi non esistono più. Vale quindi la pena spendere qualcosina in più a fronte del nulla, per poter usufruire di tanti vantaggi che gratuitamente non si hanno. Pensate davvero a tutto quello che potreste fare con il vostro nuovo dominio online ottimizzato sui motori di ricerca come si deve. I vostri introiti potrebbero aumentare in maniera esponenziale, indipendentemente che siate ristoratori, animatori, o liberi professionisti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl