Investire online

08/giu/2014 10:56:01 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siete tra quegli utenti che acquistano tutto online? Avete acquistato ricambi per cassette o la cuccia del cane direttamente su internet? Credete di essere gli unici? La buona notizia è che non dovete preoccuparvi. In voi non c’è niente che non vada. Gli acquisti online sono infatti all’ordine del giorno. Pensate che oggi il 55% degli italiani preferisce acquistare online piuttosto che per strada. Questo perché il mondo del web offre tanti vantaggi. Il primo in assoluto è rappresentato dalla comodità di poter starsene seduti in poltrona con in mano il tablet o il notebook ed acquistare quello che più si desidera. Non a caso infatti, con un semplice click potete visualizzare decine e centinaia di prodotti al minuto. Vi basterà filtrare la vostra ricerca e scegliere il miglior rapporto qualità – prezzo. Tanti siti addirittura offrono anche le spese di spedizione gratuite. Si tratta di promozioni ed iniziative che consentono a voi di poter acquistare in maniera più facile, senza spese aggiuntive e ai venditori di poter vendere più immediatamente la merca in magazzino. Insomma, ci guadagnate voi e ci guadagnano loro. Da non sottovalutare poi la possibilità di pagare direttamente alla consegna. Alcuni venditori offrono infatti la possibilità di pagare in contrassegno, ovvero solo quando viene consegnato il pacco. In questo modo il contrassegno assicura a voi che il pacco è stato ricevuto e non vi allarmerete di certo se non arrivasse nulla. Altro fattore che incide nella scelta di acquistare online è il prezzo. In un negozio su strada, un particolare modello di cellulare costa 250 euro. Online il prezzo scende a 200 euro comprese le spedizioni, perché? Semplicemente perché le spese del negoziante sono diverse rispetto a chi gestisce un negozio online. Il costo dell’affitto per esempio non è nemmeno paragonabile al costo del sito web, che viene pagato annualmente e che non supera i 200 euro annui. Inutile dire che per i negozianti su strada, le spese sono tante, troppe. Chi opera online invece, non ha tutte queste spese di gestione dell’attività. Ecco quindi spiegato perché determinati prezzi sono accessibili solo online. Infine, altro fattore interessante è che chi acquista online ha la possibilità di usufruire del diritto di recesso. Posso quindi acquistare un paio di scarpe e disdire l’ordine entro 10 giorni di tempo. E se nel frattempo mi è già arrivato a casa il pacco? Posso restituirlo chiedendo il rimborso. Tutti questi fattori hanno reso il commercio online una vera fonte di guadagno per chi ha saputo cavalcare l’onda del web. Chi invece è rimasto ancorato al classico negozio, oggi si trova in seria difficoltà con tasse, spese di mantenimento, fitto, e chi più ne ha più ne metta. L’ideale sarebbe ovviamente lavorare solo online, ma ci rendiamo conto che chi ha passato una vita intera nel commercio fa davvero fatica ad abituarsi all’idea di dover lasciare la propria attività e sedersi dietro un computer. Alternative? Per i negozianti solo quella di resistere e provare a ribaltare una situazione sempre più complicata.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl