La Guida di Mountain Bike: una concreta opportunità nel mondo del turismo.

L'Accademia Nazionale di Mountain Bike, nell'ambito della formazione turistica, è oggi la più importante Associazione a livello europeo che ha proprio come scopo lo sviluppo e il coordinamento della disciplina della mountain bike e di tutte le attività culturali, formative e ricreative ad essa correlate, attraverso la creazione della figura della Guida di Mountain Bike.

11/feb/2007 08.30.00 According S.r.l. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La grande attenzione degli operatori professionali italiani e dei grandi tour operators stranieri per le escursioni in mountain bike da una parte  e le nuove liberalizzazioni delle attività professionali nell'ambito turistico dall’altra offrono grandi opportunità ed interessanti sbocchi occupazionali per gli appassionati delle ruote grasse.

 

L’Italia è realmente il paese dove più di ogni altro si può sviluppare il cicloturismo fuoristrada: l’abbondanza di percorsi, la varietà di territori ed una vasta base di strutture turistiche con le quali è possibile instaurare rapporti di collaborazione reciproca.

 

L'Accademia Nazionale di Mountain Bike, nell’ambito della formazione turistica, è oggi la più importante Associazione a livello europeo che ha proprio come scopo lo sviluppo e il coordinamento della disciplina della mountain bike e di tutte le attività culturali, formative e ricreative ad essa correlate, attraverso la creazione della figura della Guida di Mountain Bike.

 

La Guida di Mountain Bike racchiude in sè le straordinarie potenzialità professionali proprie di una figura operante in un settore turistico che è in continua crescita. Dal punto di vista formale la figura di Guida di Mountain Bike è oggi ormai assimilata, dopo anni di importante rodaggio e sviluppo, alle altre figure professionali operanti nel mondo del turismo, della tutela dell'ambiente e del tempo libero.

 

La Guida di Mountain Bike deve essere in grado di coinvolgere e di rendere consapevole delle proprie azioni e delle proprie emozioni l’individuo riguardo l’ambiente in cui si muove e facilitare la scoperta delle opportunità e delle problematiche che nascono dal rapporto uomo-ambiente naturale.

 

I corsi dell’Accademia Nazionale di Mountain Bike hanno per obiettivo quello di formare dei professionisti in grado di valorizzare al meglio l'utilizzo della mountain bike in tutti i suoi aspetti e di condurre in tutta sicurezza gruppi di persone. Vengono proposti modelli e metodi di comportamento ed operatività diretti a migliorare le capacità di interazione con i membri del gruppo e con il territorio sul quale le Guide operano.

 

Per condurre i Clienti sul territorio è necessario affiancare ad una buona forma fisica anche una significativa capacità di organizzare, assistere, proporre e motivare. I Clienti, con caratteri e motivazioni diverse, affidano alla Guida non solo il proprio tempo libero ma anche la propria sicurezza ed incolumità.

 

Il "pedalare" è quindi solo uno dei tanti aspetti dell’attività di Guida e certamente non il più importante: buone doti di interrelazione, l'attenzione verso gli altri, per le situazioni e i dettagli organizzativi, la correttezza, la capacità di proporre contenuti interessanti ed attraenti sono elementi fondamentali per la positiva riuscita dell'operato della Guida.

 

La Guida deve possedere anche una buona capacità di mediazione, indispensabile per stabilire gli equilibri e l’armonia necessari alla riuscita dell’evento che viene gestito. Non ci sono regole scritte o “pacchetti di comportamento” già confezionati: il nostro carattere e il nostro istinto, costruito sulla sensibilità e sull’esperienza, genereranno il nostro agire e il positivo esito del nostro lavoro.

 

Saranno ben 8 quest'anno gli appuntamenti con i Corsi per ottenere la qualifica di  Guida di Mountain Bike.

Numerose sono state infatti le richieste dei nostri Soci e delle nostre Guide sul territorio, segnale importante di come il mercato del turismo, in particolare quello del cicloturismo, rappresenti oggi una delle nostre più importanti risorse e offra grandi opportunità occupazionali a tutti gli appassionati.

 

1/4 Marzo San Daniele del Friuli (Udine)

29 Marzo/1 Aprile Pratoni del Vivaro (Roma)

19/22 Aprile Solferino (Mantova)

10/13 Maggio Bassano del Grappa (Vicenza)

24/27 Maggio Ovada (Alessandria)

28 Giugno/1 Luglio Madesimo (Sondrio)

27/30 Settembre Gardone Riviera (Brescia)

11/14 Ottobre Cupra Marittima (Ascoli Piceno)

 

I corsi sono aperti a tutti, senza limiti di età e non è richiesta alcuna esperienza specifica, basta l'entusiasmo, l'amore e il rispetto per l'ambiente. Ovviamente la partecipazione è consigliata a chi ha già esperienza nell'utilizzo della mountain bike.

 

Il costo di partecipazione al corso di Guida di Mountain Bike è di 280,00 Euro + la Quota Associativa all'Accademia. A tutti i partecipanti verranno forniti la documentazione didattica e la copertura assicurativa per l’intera durata del Corso. Il costo non comprende la sistemazione alberghiera ma sono comunque previste interessanti convenzioni sia per i partecipanti che per gli accompagnatori.

 

Segreteria Nazionale Italia
Accademia Nazionale di Mountain Bike
Via G. Avezzana, 1 20139 Milano
Telefono: 02/55211039 Telefax: 02/55213793 Mobile: 335-8217944
 
Ufficio Stampa According S.r.l.
 
UK Headquarter
Mountain Bike Academy 1-5 Lillie Road London SW6 1TX
Tel. +44 (0)20 7381 0100 Fax +44 (0)20 7381 0128 - http://www.mtbschool.co.uk
 
UK Operating Centre
Mountain Bike Instruction

12 Braithwaite Rd. Lowton Warrington Cheshire WA3 2HY

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl