L'orsetto bianco polarizza il web 2.0

L'orsetto bianco polarizza il web 2.0 L'orsetto bianco polarizza il web 2.0 Berlino 13 Aprile - Dopo aver commosso la città di Berlino ed essere diventato un vero e proprio caso mass-mediatico, l'orsetto Knut conquista anche il mondo della rete.

13/apr/2007 12.49.00 Claudia Wünsch Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L’orsetto bianco polarizza il web 2.0

Berlino 13 Aprile - Dopo aver commosso la città di Berlino ed essere
diventato un vero e proprio caso mass-mediatico, l’orsetto Knut
conquista anche il mondo della rete.

La „Knut-mania“ ha contagiato internet. Sempre più siti e blog vengono
dedicati ogni giorno al cucciolo di orso polare dello zoo di Berlino e
sulle pagine del social network Myspace sono numerosi i profili che
raccolgono foto e informazioni su di lui. A marzo, inoltre, il termine
„Knut“ è stata una delle parole-chiave più cercate nel motore di Google.
In questo modo, Knut è diventato in brevissimo tempo una vera e propria
star del mondo on-line.

Su Spreadshirt, il sito che permette a tutti di aprire gratuitamente
negozi con merchandising personalizzato, sono già apparsi i primi
prodotti ispirati a quest’orsetto: andando all’indirizzo
https://www.spreadshirt.net/shop.php?sid=233534 é possibile comprare
magliette e spille con la scritta „I Love Knut“ create direttamente
dagli utenti. La versione on-line del quotidiano Die Welt ha creato una
sezione ad hoc in cui aggiorna gli utenti in tempo reale sulle gesta del
piccolo orso. Su Youtube i filmati che ritraggono Knut sono tra i più
visti e sull’enciclopedia libera Wikipedia Knut è una delle voci più
consultate.

Nato e diffuso grazie ai media classici come la televisione, quello di
Knut è un caso emblematico di partecipazione diretta e creativa da parte
degli utenti della rete ad un evento mediatico, attraverso i canali del
web 2.0. Gli strumenti della rete sono sempre più innovativi e
coinvolgenti, gli utenti possono esprimere non solo la propria opinione,
ma possono dare anche sfogo alla propria creatività potendo pubblicare
proprie foto o filmati su siti molto frequentati, oppure materializzando
le proprie idee su delle magliette o dei gadgets, come fa per esempio
Spreadshirt.

Spreadshirt (www.spreadshirt.it ), presente attivamente in Italia già da
2 anni, é specializzata nella creazione di t-shirt personalizzate,
permette a tutti i siti internet di aprire gratuitamente un negozio che
offre una gamma completa di prodotti personalizzati. Il suo modello si é
diffuso con grande successo in tutta Europa negli ultimi tre anni,
creando un network in continua crescita di più di 300.000 negozi
partner. Designer, gruppi musicali, siti di satira, ma anche partiti
politici scelgono di aprire shop, per farsi conoscere, diffondere le
proprie idee e gestire in modo semplice il proprio merchandising.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl