Matrixs: il social italiano, da startup a successo reale, festeggia nuovi traguardi

Matrixs: il social italiano, da startup a successo reale, festeggia nuovi traguardi.

Persone Matrixs
Luoghi Italia, Puglia
Argomenti internet, informatica

01/mar/2016 11.42.36 Ciro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il contesto dei social network, dalla nascita di Facebook e Twitter, ha visto nascere diverse alternative e proposte più o meno innovative pronte ad innalzare la user experience e la qualità dello storytelling avviato da brands e persone comuni come i ben più noti siti non sono riusciti – almeno per adesso – a fare, eppure ben poche sono state capaci di mostrare importanti innovazioni nella connessione tra utenti digitali e comunità come la startup avviata da Matrixs.

Si tratta sostanzialmente di una web community, nata e cresciuta in Puglia e per tale motivo da ritenere un vero e proprio social italiano al 100%, provando a connettere ben più che semplici idee da parte degli utenti all’interno di uno spazio digitale bensì puntando – con umiltà e semplicità – a dar vita a reali rapporti nella vita quotidiana, all’interno del proprio territorio di appartenenza, per sviluppare quelle che sono le tematiche primarie alla base del nostro vissuto quotidiano come la discussione dell’art, la promozione delle proprio skills in ambito sociale e professionale, il miglioramento delle iniziative di sport e delle opportunity sociali, il tutto senza dimenticare di offrire un campo di condivisione delle informazioni relativamente pop medicine ed health (oramai sempre più primari vista l’evoluzione dei servizi sanitari), mettendo in cima il concetto di “value” all’interno di un progetto startup che oramai sta assumendo sempre meno i contorni di una scommessa e ben più quelli di un successo.

Tutti questi fattori sono infatti promossi dalle funzioni principali del social, basato sull’interazione mediate post scritti con storie ed immagini più l’utilizzo ed il ricorso ai video post con link e testo all’interno di vari spazi tematici (strutturati sulle nozioni sopracitate), offrendo agli utenti più stimolati ed intraprendenti la possibilità di postare una proposta che, insieme anche ai singoli post, può concorrere ad entrare all’interno della classifica di visibilità denominata “Matrixs-social-hit” una volta conseguiti più likes (ovvero delle preferenze similari a quelle proposte da Facebook ma identificate da cuoricini). Tali fattori, partendo dalla Puglia dove il social è cresciuto ed in favore del quale ha contribuito alla crescita del suo territorio, ha raggiunto subito traguardi notevoli a simboleggiare quanto tale modo di vivere il social network sia stato apprezzato.

La startup di Matrixs ha infatti ottenuto, dopo poco mesi online, una base di 5.000 utenti suddivisi tra Puglia, Italia in generale e persino estero (segno di quanto questo modo di vivere e fare “social networking” sia apprezzato) che ad inizio 2016 hanno raggiunto i 10.000 utenti confermando anche i tanti dati che per la fine del 2016 stimavano la crescita ad un minimo di 50.000 che potrebbero, a questo punto, esser celermente superati veicolando la rivoluzione dei social network all’interno di un contesto troppo articolato sui numeri di traffico dati e pubblicizzazione anziché sull’intensificazione dei legami societari che le web community dovrebbero cementificare.

 

Non ti resta quindi che entrare anche tu a far parte di questa piccola rivoluzione, divenendo un membro attivo con idee, pensieri e suggerimenti, per cambiare il mondo partendo da semplici, piccoli eppure importanti gesti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl