Derivati UniCredit: infondate le accuse di Divania contenute nell'articolo del settimanale l'Espresso

Derivati UniCredit: infondate le accuse di Divania contenute nell'articolo del settimanale l'Espresso Derivati UniCredit: infondate le accuse di Divaniacontenute nell'articolo del settimanale l'Espresso Con riferimentoall'articolo "Derivati Bugie e Videotape" pubblicato sulnumero de "L'Espresso" in edicola venerdì 8 febbraio 2008 ilGruppo UniCredit si vede costretto a precisare che le informazioni in essocontenute sono per larga parte inesatte e infondate.

12/feb/2008 10.10.00 Intarget.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Derivati UniCredit: infondate le accuse di Divaniacontenute nell'articolo del settimanale l'Espresso

 

Con riferimentoall’articolo “Derivati Bugie e Videotape” pubblicato sulnumero de “L’Espresso” in edicola venerdì 8 febbraio 2008 ilGruppo UniCredit si vede costretto a precisare che le informazioni in essocontenute sono per larga parte inesatte e infondate.

Benché la Policy di gruppo preveda che in analoghe fattispecie (questionerimessa al giudizio di un Tribunale) non si parli al di fuori della sedeappropriata, la gravità e falsità delle accuse impongono di rispondere conimmediatezza, anche se al di fuori della sede propria.

Senza ovviamente ripercorrere lo sviluppo delle difese depositate in Tribunale,ci si limita ad osservare quanto segue. La società Divania, cliente di UniCredit Banca d’Impresa,operava nel settore dei mobili imbottiti e realizzava il proprio fatturatoprevalentemente all’estero. Il settore, a livello nazionale, nel periodo2003-4, ha subito le conseguenze della concorrenza portata sui mercati disbocco da produttori situati in Paesi con costi di produzione nettamenteinferiori. Gli effetti della congiuntura negativa hanno colpito Divania che nel2003 è entrata in una profonda crisi industriale, peggiorata nel 2004. Ilfatturato della Società è crollato nel breve periodo compreso tra il 2002 e il2004.

Non è, dunque, sostenibile che i risultati dell’attività in derivati abbianoinfluenzato l’attività industriale o i risultati economici. Nelle stesseRelazioni ai bilanci di Divania 2003 e 2004 si dichiara che la crisi ha naturaindustriale e va ricondotta all’andamento del settore ed al bruscopeggioramento delle ragioni di scambio derivanti dall’apprezzamentodell’Euro sul dollaro a partire dal 2001.

Le cifre citate nell’articolo rappresentano in modo fortementedistorto i rapporti intercorsi tra banca ed impresa nel corso degli anni inrelazione all’operatività in derivati e determinano una situazione digrave disinformazione. Il GruppoUniCredit si riserva, pertanto, di tutelare la propria immagine con tutti imezzi previsti dalla legge.


unicreditgroup.gif

 

Milano, 8 febbraio 2008

 

Contatti:
Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu

Investor Relations:
Tel.
+ 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl