Quando stupire il cliente con il marketing virale fa la differenza

28/feb/2008 16.49.00 Stelor Informatica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In unmanuale semplice edaccessibile si svelano le tecniche per fare pubblicità dove va ilcliente, dove si aggrega, dove vive la sua vita di tutti i giorni,stupendolo e colpendolo nel segno

Milano, 28/02/2008 -Se vi occupate di marketing o pubblicità losapete già bene; se invece vi interessate più generalmente di vendite,lo avrete intuito. Oggi è sempre più difficile fare business seguendo icanoni della pubblicità convenzionale, perché i margini siassottigliano davanti alla reticenza ed all’assuefazione del cliente.

E allora, come usciredall’impasse? Per avere risultati nuovi, ènecessario provare strade nuove. Quale migliore occasionepotrebbe esserci, se non questa, per cominciare a studiare tecniche dimarketing diverse, in grado di ridurre fortemente i costi promozionalied allo stesso tempo di incrementare la quantità e la qualità divendite.

La vera chiave sta ancoranella creatività che ha reso noiitaliani famosi in tutto il mondo, una skill fondamentale che non èrichiesta più semplicemente nell’atto della creazione del prodotto, mache sta conquistando l’intera filiera di vita delle aziende. Unelemento da mantenere ben presente se si vuole essere in grado dicompetere sul mercato.

Usare creatività nelmarketing significa soprattutto adottare unaforma di pensiero nuova e non convenzionale, evitando un processodi trail and error ma al contrario avendo un know how di base utile acreare interesse, attenzione, passaparola.

Si tratta di imparare unnuovo modo per strutturare le proposted’acquisto ai clienti superando le loro naturali barriere didistrazione. E’ semplice, a patto di avere un’idea esatta di comefunziona il marketing virale. Partendo da questo, si puòcominciare a costruire delle strategie di marketing e pubblicità viralein grado di fare il salto di qualità rispetto alle normali attività dimarketing svolte in precedenza.

Una vera rivoluzione nel mododi porsi al cliente, perché si cominciadavvero ad uscire dalle ingessature e dalle logiche nozionistiche a cuiil nuovo mondo di internet e del villaggio globale sembra non voler piùrispondere con alte percentuali di profitto e vendita.

“Molti decisori aziendaliignorano quali risultati si possano davveroraggiungere attraverso una buona campagna di marketing virale” haaffermato il Dr. Stefano Calicchio, autore del saggio Trasmetti ilVirus!, “eppure all’interno del mio manuale si possono scoprire unamoltitudine di aziende che hanno trasformato positivamente il lorobusiness cominciando a diventare veramente creativi nella propriacomunicazione aziendale. Avere la mente più aperta può significarecentinaia di migliaia di euro in più nel proprio fatturato, a parità dicosti molto bassi o nulli. Chiunque fosse davvero consapevole di ciònon esiterebbe un istante nell’approfondire e fare propria questaimportante base di Know How”.

Migliorare le vendite ed ilrapporto con la propria clientela,diventando maggiormente creativi e cominciando ad agire in modo nonconvenzionale; la strada è ormai tracciata, chiunque voglia esserneprecursore prima dei propri competitor non ha che aprire la propriamente assieme alle prime pagine di un manuale che sta facendo del successoon line la propria grande forma di promozione e pubblicità nonconvenzionale.

A proposito del libro
Trasmetti il Virus! èpresente da oltre un anno all’interno dellaclassifica dei Best Sellers del portale americano Lulu.com. Nel corsodel 2007 ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la recensionedalla redazione della FERPI, la Federazione Relazioni PubblicheItaliana e di numerose testate giornalistiche on line (ad esempioPC-Facile, Draft e Data Manager On line). Il libro è stato scelto anchesu Wikipedia all'interno della bibliografia di supporto per ilmarketing virale.

A proposito dell’autore
Stefano Calicchio hapubblicato titoli in italiano, inglese e spagnolo.In Italia e negli Stati Uniti è stato edito tramite il portale Lulu.come nella Repubblica di Panama con l’editore Expats Ebooks. E’ autore didiversi libri sul management e sul marketing on line. Nel 2007 è statoospite di trasmissioni radiofoniche e di riviste d’economia e finanzadi rilievo nazionale, tra cui Radio Capital, Corriere della Sera, Hedgeed Eurofinanza. Nel 2008 è stato inserito dalla rivista Campus (ClassEditore) tra i Top 100 giovani talenti italiani nella categoriaImpresa.

Collegamento al libro
http://www.marketinglibrary.eu/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl