Marketing 2.0 e PMI: quando Davide batte Golia

27/mar/2008 08.10.00 Stelor Informatica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Promuoverele PMI su internet con budget limitati? E’ semplice grazie ai segretidel marketing 2.0, tutti disponibili nel nuovo manuale di marketingvirale che sta spopolando sul web.

27/03/2008 - Milano –Come ovviare al problema dei budget limitati in advertising a cuidevono rispondere migliaia di PMI italiane? La risposta arriva da unnuovo e fresco manuale di marketing, disponibile sia in formatocartaceo che digitale attraverso il web.

Internet ha profondamentecambiato il modo in cui le persone comunicano tra di loro, ed ha ancheinfluito sulle modalità con cui le aziende fanno business. Nei tempipassati il communication manager delle PMI aveva possibilità limitatenei media tradizionali, come la pubblicità televisiva, a causa deicosti troppo elevati e del budget limitato.

Oggi questo paradigmaè completamente cambiato, grazie ad importanti tools dileverage derivanti dal campo di studi del marketing virale; seguendo lenuove regole del web è possibile anche per le PMI impostare campagne dimarketing su vasta scala competendo con grandi aziende posizionate suscala nazionale.

“I marketers intelligentidelle PMI hanno già compreso come internet possa rivelarsi unincredibile strumento di leva per le proprie organizzazioni. Graziealla pervasività del web ed alla incredibile diffusione delle idee chequesto mezzo permette hanno oggi a loro disposizione strumenti che untempo sarebbero stati considerati inimmaginabili” ha affermato il Dr.Stefano Calicchio, autore del libro Trasmetti il virus! “Perquesti motivi, oggi è davvero possibile affermare che Davide possiedetutte le carte in regola per battere Golia; gli esempi sono infiniti ebasta sfogliare i principali siti d’informazione per trovare semprenuove fonti d’ispirazione”.

Il fattore internet si ponecosì al centro delle nuove strategie del marketing 2.0, moltiplicando esegmentando le vie per raggiungere in modo non convenzionale i propriprospect e clienti, ed offrendo una nuova chance per chi ancora nonpossiede budget rilevanti ma vuole comunque diffondere il virus delproprio prodotto su scala nazionale.

A proposito del libro

Trasmetti il Virus! èpresente da oltre un anno all’interno della classifica dei Best Sellersdel portale americano Lulu.com. Nel corso del 2007 ha ricevuto numerosiriconoscimenti, tra cui la recensione dalla redazione della FERPI, laFederazione Relazioni Pubbliche Italiana e di numerose testategiornalistiche on line (ad esempio PC-Facile, Draft e Data Manager Online). Il libro è stato scelto anche su Wikipedia all'interno dellabibliografia di supporto per il marketing virale.

A proposito dell’autore
Stefano Calicchio hapubblicato titoli in italiano, inglese e spagnolo. In Italia e negliStati Uniti è stato edito tramite il portale Lulu.com e nellaRepubblica di Panama con l’editore Expats Ebooks. E’ autore di diversilibri sul management e sul marketing on line. Nel 2007 è stato ospitedi trasmissioni radiofoniche e di riviste d’economia e finanza dirilievo nazionale, tra cui Radio Capital, Corriere della Sera, Hedge edEurofinanza. Nel 2008 è stato inserito dalla rivista Campus (ClassEditore) tra i Top 100 giovani talenti italiani nella categoria Impresa.

Informazioni diapprofondimento:
http://www.marketinglibrary.eu
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl