La Newsletter: il treno dei desideri

08/lug/2008 16.30.00 Simona Ibba - Infomail Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Cerco l'estate tutto l'anno e all'improvviso eccola qua. Lei è partita per le spiagge e sono solo quassù in città. Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo per me. Mi accorgo di non avere più risorse, senza di te, e allora io quasi quasi prendo il treno, vengo da te".
In realtà una risorsa per le tue comunicazioni estive esiste ed è anche molto efficace: l' email marketing !

Per raggiungere i tuoi contatti e per comunicare con i tuoi clienti anche in estate non dovrai prendere nessun treno, ti basta una semplice piattaforma per l'invio di dem e newsletter .
La calura estiva, soprattutto quella del primo pomeriggio, il relax delle ferie, le menti dei clienti sgombre dai rognosi problemi di lavoro e l'assenza del frenetico traffico cittadino, potranno costituire il terreno fertile sul quale agire per comunicare velocemente ed efficacemente le tue proposte commerciali o magari, se ti occupi di turismo, per inviare la tua offerta last minute più interessante: quando si è rilassati si ha più tempo per leggere la posta.
L'estate poi è sinonimo di turismo. Il mondo dell' email marketing , non tralasciando nulla delle tradizionali regole di marketing, si integra perfettamente con le esigenze del settore turistico, un'area in cui sempre più frequentemente si sta imponendo una cultura di relazione, di condivisione e di cooperazione con il cliente. Le relazioni estive dovranno essere condotte proprio in quest'ottica di engagment :  comunicazioni non invasive, ma "fresche" che arricchiscono il cliente con contenuti affascinanti ed interessanti. Al centro delle comunicazioni estive deve esserci necessariamente il cliente: il prodotto o il servizio che presentiamo deve essere a lui funzionale, soprattutto durante le ferie quando è d'obbligo dedicare un po' di tempo in più a se stessi.

In ambito turistico risulta premiante la creatività, l'iniziativa, la volontà di fare: anche le comunicazioni estive devono sottostare a questi canoni: una newsletter poco accattivante, una comunicazione retorica, in quanto ad effetti, possono essere paragonate alla sensazione di oppressione che si prova nello stare in coda per ore davanti al casello autostradale che ti conduce all'agognata meta balneare.
Sono numerosi i vantaggi che il turismo trae dall'email marketing : la possibilità di gestire facilmente i contatti con i clienti e di profilare le liste per età, interesse, lavoro o lingua offre l'opportunità di inviare delle comunicazioni mirate e non generiche che potrebbero essere facilmente catalogate come spam.
Anche l'integrazione con un valido sistema di web analitycs, come Google Analitycs, consentirà di valutare al meglio l'impatto della campagna email sugli accessi al sito o di identificare qual è la promozione turistica preferita dai vostri clienti: un feedback importante per migliorare o potenziare le comunicazioni, un'arma vincente nel contesto economico attuale.

Chi sa utilizzare al meglio tali strumenti, così come i recenti studi internazionali sull'email marketing dimostrano, ha incrementato enormemente ed efficacemente il proprio business. Se a preoccupare è poi il fattore costi, è bene considerare un risparmio del 75% dell'email marketing rispetto al direct mailing tradizionale fatto di brochure, depliant o questionari cartacei.
"Il treno dei desideri" dell'email marketing, un mezzo ad alta velocità, immediato ed efficace è pronto sul binario della tua estate. Si parte!

Simona Ibba

Simona Ibba lavora presso Hoplo ed è Business Development Manager della piattaforma per l'invio di newsletter Infomail.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl