Campeggio: la scelta low cost dal soffitto stellare

Campeggio: la scelta low cost dal soffitto stellare Per scappare dalla frenesia della vita contemporanea, non c'è niente di meglio di una vacanza in campeggio!

05/nov/2008 18.04.39 Deca's Universes - Servizi Web Marketing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per scappare dalla frenesia della vita contemporanea, non c’è niente di meglio di una vacanza in campeggio!

Le stelle come tetto, il profumo dell’erba tagliata, il calore dei sacchi a pelo, la rugiada che fa scintillare i fili d’erba non appena si apre la cerniera della tenda. Cosa c’è di più rilassante?
Tanto più che con le nuove tecnologie le tende attualmente in commercio sono facilmente montabili, leggere, resistenti, impermeabili e pulibili anche in lavatrice. Insomma, le scene fantozziane delle coppie sepolte dalla loro tenda mal montata sono solo un ricordo!

In più, la rete di campeggi in Italia e in Europa è sempre più diffusa e le strutture sono di anno in anno più accoglienti e confortevoli: ovviamente nelle “ore di punta” si può ancora trovare un po’ di fila alle docce, ma deviando per un piacevole aperitivo al bar o sul bordo della piscina, s’inganna l’attesa e il proprio turno arriva più in fretta.

La scelta del campeggio è particolarmente indicata per coloro che prediligono le vacanze itineranti, a piedi, in bicicletta, in moto (ma ovviamente, anche in camper o in roulotte) ed amano fare barbecue: in Europa, ma a poco a poco anche in Italia, per esempio, le piste ciclabili più percorse (ad esempio, quella lungo il Danubio, in Austria), sono costellate di campeggi ogni 40-60 km, che permettono quindi di scegliere dove fermarsi e piantare la tenda, per fermarsi una notte o perché no, una settimana.

Altro punto forte del campeggio è che si tratta di una scelta low cost e anche slow: durante la vacanza ci si può prendere il tempo per fermarsi, chiacchierare, guadare le stelle, pensare, aspettando che il caffè salga o che l’acqua bolla. In più, fornellini e pentolame da campeggio ci evitano l’abbiocco del pranzo della domenica, ma con le nuove attrezzature piatti gustosi e ben cotti sono veramente alla portata di tutti.

Unica possibile controindicazione? Le terribili formichine che s’infilano dappertutto, anche negli zaini! Ma se vi ricordate di chiudere bene la tenda, la vostra vacanza sarà un sogno.

Distribuzione a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Aumentare popolarità sito

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl