Parola d'ordine divertimento

Parola d'ordine divertimento Esiste un posto dove andare in vacanza e non divertirsi è impossibile.

19/nov/2008 10.19.06 Deca's Universes - Servizi Web Marketing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Esiste un posto dove andare in vacanza e non divertirsi è impossibile. Un posto unico perché con la più alta concentrazione di divertimento in tutta Europa. Esiste un posto vicino a tutti noi che si chiama Riviera Romagnola. Diciamo Riviera Romagnola e pensiamo subito al divertimento. E pensiamo bene.

Ufficialmente riconosciuta come la capitale dei locali notturni, dei fashion club che puntualmente all'arrivo dell'estate propagano tendenze miste a trasgressione e divertimento contagiando i propri turisti, che soggiornano ad esempio hotel 3 stelle Rimini, in con estrema facilità, oggi la Riviera Romagnola conserva il fascino e soprattutto mantiene la genuinità che l'ha contraddistinta nel corso degli anni ad oggi.

D'obbligo, a questo punto, inquadrare la Riviera Romagnola dal punto di vista geografico. Ci riferisce a quel lembo di terra che va da Ravenna fin giù a Cattolica, in provincia di Rimini, e che ha come punti nevralgici Milano Marittima, Rimini e Riccione.

E proprio qui in questa area che di genuinità si parla, quella palpabile, quella che si riesce a percepire quando parli con la gente di questa terra, vuoi per la parlata così contagiosa che porta il turista inevitabilmente alla fine della propria vacanza a farla propria, vuoi per la vicinanza al mare che ha reso queste persone così solari. La Riviera Romagnola non ha di certo perso colpi duranti gli ultimi anni così incerti per il turismo.

Alla sera le città si trasformano per la felicità di giovani e meno giovani che vogliono farsi trasportare dal ritmo della notte. Ci siamo, ci siamo, che abbiano inizio le danze. Ogni angolo di strada cambia volto. Siamo in Viale Ceccarini a Riccione o in Viale Vespucci a Rimini? Non importa, ovunque la musica inizia a padroneggiare. House, dance, revival, R&Drums e chi più ne ha più ne metta. C'è da perdere la testa in locali per tutti i gusti. Discoteche come il Cocoricò e il Prince di Riccione o l'Embassy di Rimini giusto per citarne alcune tra le più famose. E poi i nuovi Street Bar, salotti musicali lungo le strade, completamente all'aperto dove si balla spesso fino a mattina. A chi sono rivolti? A tutti, ma soprattutto sono ottimi per coloro alla ricerca di una valida alternativa alla discoteca in cui spesso l'entrata è completamente gratuita e i drink sono molto più nelle tasche di chiunque. Tra i più in, sicuramente il Mantra di Rimini, dove qua si inizia a saltare a ritmo di house con i DJ più in voga del momento e dove l'internazionale DJ Tiesto è di casa da queste parti.

Siamo nella capitale del divertimento. Siamo al mare, dove gli hotel 4 stelle Rimini sono tantissimi e bellissimi. Al calar del sole le spiagge spopolano?? Manco a dirlo. Gli schiamazzi dei bambini che giocano e si divertono, anche loro tra i protagonisti della Riviera, fanno spazio alle prime note musicali di sottofondo. Ci siamo, è ora. Eccolo il popolo del rituale dell'aperitivo che abbandona i propri asciugamani e si dirige lentamente verso i Beach Bar. Si proprio in Beach Bar, quelli dove la gente inizia i preparativi per la notte, che da scommetterci, sarà lunga, a suon di Aperol e Campari. E parliamo di Beach Bar, come non citare il Papete Beach di Milano Marittima. Pro e contro? Pro: divertimento assicurato, contro: l'aperitivo sa da tale solo nel sapore, ma nel prezzo...assomiglia molto più ad un calice di Brunello di Montalcino del 2001. Detta questa detto tutto.

Ma siamo nella Riviera Romagnola, qui si parla di una vacanza all'insegna del divertimento rivolta a tutte le fasce d'età. Un vero paradiso per i bambini che possono dar sfogo alla loro instancabile voglia di divertirsi tanto nelle spiagge con ampi spazi a loro riservati pressoché in tutti i bagni, quanto nei parchi divertimento. Eh si, per chi non lo sapesse a pochi chilometri dai maggiori centri urbani, verso l'entroterra Romagnolo, troviamo parchi acquatici come “Aquafun” di Rimini, parchi divertimento come “Mirabilandia” e parchi a tema come “Italia in miniatura”, entrambi a Savio, Ravenna. Situazioni dove di frequente il divertimento si fonde con l'intrattenimento di spettacoli spesso mozzafiato. Un esempio? “L'isola del tesoro” all'interno di Mirabilandia, dove i pirati della ciurma si sfidano a suon di tuffi dai trampolini sempre più in alto mentre il più impavido si lancia a 25 metri d'altezza!

Ed infine come non dimenticarsi dei più grandi. Siamo in Romagna: vai col liscio! La danza popolare antica nata ad inizio '800 ma ancora in voga oggi. Chi non conosce le indimenticabili note di Romagna Mia. Un inno che sta tanto nei cuori dei romagnoli quanto lo è “Oh sole mio” per i napoletani. Qui nei locali si respira il vero sapore del ballo e dove spesso le persone riscoprono quella passione persa con il passar degli anni. Coppie, single, gruppi: che importa, il ballo è qui il protagonista assoluto tanto che le gare di ballo ad esclusione sono più che mai attuali. Giusto per citare qualche pista ricordiamo “Osteria delle Donne” a Misano, con ben 5 sale e “Ca' del Liscio”, Ravenna, il vero e proprio paradiso del liscio creato niente meno che dalla Famiglia Casadei (Secondo Casadei è ad oggi considerato all'unanimità il re del liscio) per mantenere attuale e popolare la tradizione di questo ballo, caratteristica riscontrata anche negli hotel fiera Rimini.

Non è quindi un modo di dire ce n'è per tutti, qua davvero ce n'è per tutti i gusti, per ogni fascia d'età e forse per questa ragione che una vacanza in Romagna può essere considerata a largo titolo “La vacanza degli Italiani”.

Distribuzione a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Aumentare visibilità sito

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl