Codice di linguaggio comune: ecco svelato il segreto di Addviser

20/nov/2008 11.14.09 Serenella Chiodi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CODICE DI LINGUAGGIO COMUNE: ECCO SVELATO IL SEGRETO DI ADDVISER.





“Probabilmente quello che di buono c’è è che, con i nostri clienti, parliamo

e lo facciamo in termini comprensibili da ambedue le parti”.



Così si esprime Gianfranco Valentini �“ Responsabile commerciale e socio di

Addviser �“ sottolineando la volontà assoluta di non trascurare, da parte dell’

azienda, l’aspetto umano nei rapporti interpersonali, privilegiando sincerità e

concretezza.



Nata nel 2003, ad oggi Addviser, tra bilanci e resoconti, non ha mostrato

alcuna sete di cambiamento.



“Si è evoluta la tecnologia con cui operiamo �“ dichiara Valentini �“ non la

filosofia con cui e per cui si opera. Quella �“ dice �“ è rimasta la stessa.

Probabilmente quello che di buono c’è �“ continua �“ è che con i nostri clienti

pariamo e lo facciamo in termini comprensibili”.



Si tratta di un’azienda veronese che opera, nel triveneto e in tutto il nord

Italia, nel mondo del web e che ha, come finalità, quella di interpretare le

esigenze del cliente proponendo e concretizzando soluzioni che diano benefici

mirati, misurabili e concreti.



Dal sito internet all’e-commerce, dall’ufficio stampa a un restyling del

desing, tenendo ben presente le nuove prospettive dei mercati emergenti in

cui, Addviser, già opera: Russia, Cina, India.



Un costante lavoro di monitoraggio dei servizi offerti, dimostrabile in

cifre, statistiche, numeri, che fa, quindi, di Addviser un’agenzia di

comunicazione specializzata.



www.addviser,eu: “Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire”.





Dott.ssa Serenella Chiodi

Responsabile Ufficio Stampa

Addviser







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl