Musica Meeting e Tecnologia

10/mar/2009 11.52.24 Deca's Universes - Servizi Web Marketing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una residenza storica alle porte di Milano, preziosa come una reggia e accogliente come una casa privata, e una collezione di strumenti musicali antichi sono gli ingredienti di Villa Medici Giulini per incontri di lavoro all’insegna della tranquillità e del lusso.

Milano, frenetica e vitale, e a soli 20 chilometri, ma sembra distante secoli: varcato il cancello in ferro battuto del centro congressi ci si dimentica del caos metropolitano e ci si lascia avvolgere dall’atmosfera rilassata che si respira già attraversando i viali ornati di rose. Appare poi la corte seicentesca, imponente e sobria al contempo. Sono gli interni di Villa Medici Giulini, però, a riservare le maggiori sorprese: le sale e i saloni si susseguano, alternandosi a camere e suite, tra velluti, mobilia pregiata, lampadari in stile impero e strumenti musicali antichi. L'ala dedicata alla ricettività pub accogliere circa 30 persone in camere sontuose – una diversa dall’altra – mentre per le riunioni di lavoro sono a disposizione quattro splendide sale meeting, arredate in stile (con tanto di organi seicenteschi) ma dotate delle tecnologie avanzate, indipendenti e completemente insonorizzate, in grado di ospitare da 20 a 120 persone e di venire usate in contemporanea. «Proprio il fatto di poter avere quattro sessioni di lavoro simultanee è uno dei punti di forza della nostra struttura, a cui si aggiunge lo sfarzo delle due sale da pranzo per i momenti conviviali», spiega Fernanda Giulini, la quale, insieme fratello Vittorio, ha diversificato le attività di famiglia in più settori: «Oltre all'impresa alberghiera, siamo proprietari di Liolà, catena di abbigliamento con 130 negozi in franchising, abbiamo un'azienda vitivinicola the produce il vino di Gavi e, infine, gestiamo “un'impresa culturale”, rappresentata dalla nostra collezione di strumenti musicali». Collezione che si divide tra la villa di Briosco e l’ufficio booking in centro a Milano, un salotto con la stessa atmosfera della residenza storica.

Una cena da sogno

Si può decidere di venire a Villa Medici Giulini, non solo per sfruttare la sala convegni, ma anche per celebrare un evento speciale: in questa caso, le quattro sale si trasformano in altrettante meravigliose dining room, all'insegna del lusso raffinato, per poter accogliere fino a 150 commensali. In casi eccezionali, poi, la padrona di casa, lei stessa pianista profes-sionista, coerentemente con la gestione dell'impresa “culturale”, decide di aprire agli ospiti la parte privata della residenza, assistere a un concerto itinerante, studiato su misura per ogni evento, tra i saloni affrescati – splendido quello a opera dello Zuccarelli – dove trovano degna collocazione esemplari di cembali, organi e fortepiani davvero pregevoli e unici, gli stessi che suonano al Museo Poldi Pezzoli. E che stregheranno i fortunati partecipanti delle cene che lungo il corso dell’anno – richiestissime quelle di Natale – molte aziende decidono di organizzare in villa.

Villa Medici Giulini
Ufficio: corso di Porta Nuova 15, Milano
Tel. 335.295939 – Fax 02.6555576
via Medici 6 - 20040 Briosco (MI)
villamedici@abitarelastoria.it
www.villamedici-giulini.it
Fernanda Giulini

FONTE: Meeting e Convegni – Novembre 2002

Distribuito da
Prima Posizione - Acquisire clienti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl