INGLASS: FORTE IMPULSO A INNOVAZIONE E RICERCA

INGLASS: FORTE IMPULSO A INNOVAZIONE E RICERCA INGLASS: FORTE IMPULSO A INNOVAZIONE E RICERCA Inaugurato a San Polo di Piave un Centro di 1.200 m2 dedicato a ricerca e sviluppo e avviato a Bari un progetto co-finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca San Polo di Piave, 13 aprile 2007 - INglass, leader mondiale in tecnologie innovative nel settore automotive, ha impresso un ulteriore forte impulso alla propria attività di Ricerca e Sviluppo in cui già nel 2006 aveva investito circa l'8% del proprio fatturato, inaugurando un nuovo Centro Ricerche a San Polo di Piave e avviando un importante progetto con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca presso la struttura di Tecnopolis (Bari).

22/mag/2007 10.20.00 Community Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
INGLASS: FORTE IMPULSO A INNOVAZIONE E RICERCA
 
Inaugurato a San Polo di Piave un Centro di 1.200 m2 dedicato a ricerca e sviluppo
 e avviato a Bari un progetto co-finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
 
San Polo di Piave, 13 aprile 2007 - INglass, leader mondiale in tecnologie innovative nel settore automotive, ha impresso un ulteriore forte impulso alla propria attività di Ricerca e Sviluppo in cui già nel 2006 aveva investito circa l’8% del proprio fatturato, inaugurando un nuovo Centro Ricerche a San Polo di Piave e avviando un importante progetto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca presso la struttura di Tecnopolis (Bari).
 
Il nuovo Centro Ricerche di San Polo di Piave sorge a poche centinaia di metri dalla sede INglass, in un edificio indipendentedi 1.200 metri quadrati, e ospita uno staff di 12 persone (ingegneri e periti meccanici) che verrà integrato con altri esperti provenienti da tutto il mondo. Ha come principale scopo lo svolgimento di progetti di ricerca e sviluppo legati a tutte le attività produttive di INglass, dalle camere calde allo stampaggio della fanaleria auto e al plastic glazing, l’innovativa tecnologia di realizzazione in materiale plastico di intere parti di auto attualmente in metallo o vetro in cui l’azienda veneta è all’avanguardia nel mondo.
 
Oltre al centro di ricerca di San Polo di Piave, INglass ha avviato un altro importante progetto di ricerca che verrà realizzato presso Tecnopolis(il parco scientifico e tecnologico ubicato a Valenzano, alle porte di Bari). Tale progetto, dal valore complessivo di 7 milioni euro, è co-finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e ha come finalità l’approfondimento di tematiche correlate alla realizzazione di camere calde e di sistemi ad iniezione per stampi multicolore e bicomponenti per migliorarne le caratteristiche funzionali, aumentandone prestazioni ed efficienza.
 
Il centro di San Polo e l’unità di Bari sono in continuo contatto tra loro, ma lavorano su campi di ricerca differenti. A San Polo di Piave si effettueranno studi più vicini alla industrializzazione del prodotto, mentre a Bari si realizzeranno progetti a livello di ricerca e sviluppo precompetitivo.
 
Maurizio Bazzo, Presidente di INglass, ha commentato: “INglass da vent’anni cerca di rimanere un passo avanti rispetto ai propri competitor. In un settore a così alta competitività come quello dell’automotive, questo è possibile soltanto investendo nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie: nel 2006 abbiamo registrato 10 brevetti, altrettanti nel 2005. Nel 2004 erano stati addirittura 17. E’ davvero il caso di dire che nel mercato in cui operiamo ‘chi si ferma è perduto’. La concorrenza e l’elevata evoluzione tecnologica hanno, infatti, portato a una selezione naturale delle aziende del settore. D’altro canto, si è consolidato ed è cresciuto chi ha fatto dell’innovazione e della ricerca dei cavalli di battaglia della propria politica aziendale”.
 
 
Per maggiori informazioni:
Community, Consulenza nella Comunicazione
Giuliano Pasini tel: 0422 416103
Elisa Chies tel: 0422 416105
 
 
 
INglass, leader mondiale nella produzione di stampi e camere calde per il settore automotive, nasce (con il nome “Incos”) nel 1987 dalla volontà dell’attuale presidente Maurizio Bazzo. Inizialmente l’azienda produce stampi per materie plastiche, specializzandosi nella realizzazione di stampi per illuminazione auto.
Nel 2001 nasce HRSflow che si occupa della costruzione di camere calde. Nel 2005 viene creata INglass, divisione specializzata nella produzione di stampi per finestrature a capote auto in policarbonato (PC), sostanza che si distingue per la sua alta qualità di trasparenza e di resistenza agli urti, detenendone il brevetto.
Nel 2005 il fatturato di INglass è stato di 31,6 milioni di Euro, con un aumento del 32% rispetto al 2004.
I sistemi di produzione e il settore di progettazione di INglass sono all’avanguardia e si avvalgono di tecnologie di ultima generazione, rispettando gli standard di certificazione UNI EN ISO 9001: 2000 per garantire prodotti di massima qualità.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl