Comunicato stampa Maestrale Green Energy su Ordinanza Consiglio di Stato

Comunicato stampa Maestrale Green Energy su Ordinanza Consiglio di Stato COMUNICATO STAMPA Consiglio di Stato dice sì al parco eolico di Martignano Milano, 16 maggio 2008 - E' stata pubblicata l'ordinanza del Consiglio di Stato, del 13 maggio ultimo scorso, con la quale è stata sospesa l'efficacia della sentenza del TAR di Lecce di annullamento dell'autorizzazione alla costruzione del parco eolico di Martignano.

16/mag/2008 11.00.00 MGP Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 

COMUNICATO STAMPA

 

Consiglio di Stato dice sì al parco eolico di Martignano

Milano, 16 maggio 2008 - E’ stata pubblicata l’ordinanza del Consiglio di Stato, del 13 maggio ultimo scorso, con la quale è stata sospesa l’efficacia della sentenza del TAR di Lecce di annullamento dell’autorizzazione alla costruzione del parco eolico di Martignano.
Dalla motivazione dell’ordinanza, che peraltro richiama la precedente ordinanza del  25 settembre 2007 con cui il Consiglio di Stato aveva già annullato la sospensiva dei lavori disposta dal TAR di Lecce, si evince che il ricorso presentato dagli oppositori, a lavori del parco quasi ultimati, è manifestamente irricevibile.

Il presidente della NeoAnemos srl (società realizzatrice del parco eolico di Martignano, controllata dalla Maestrale Green Energy) Carlo Durante afferma: “Questa ordinanza, che conferma quella precedente, anch’essa avversa alla decisione del TAR di Lecce, costituisce l’ultima tappa verso il rigetto definitivo del ricorso presentato dal sedicente “Comitato contro l’Eolico Selvaggio” e la conferma della piena legittimità dell’autorizzazione alla costruzione del parco. Ora la Magistratura penale non può più ignorare il fatto che la costruzione del parco è stata autorizzata dalla Regione e che questa autorizzazione fa parte del mondo giuridico. Mi auguro che la Magistratura penale si decida finalmente a revocare il sequestro conservativo del cantiere che non ha più nessun motivo di sussistere, in modo da poter portare a termine i lavori che erano già quasi ultimati”.

L’avvocato Emanuele Alemagna, componente del collegio difensivo della Neoanemos srl, aggiunge: “La decisione del Consiglio di Stato costituisce un chiaro segnale da parte della massima giurisdizione amministrativa dello Stato che la strenua opposizione del Comitato è meramente pretestuosa e del tutto infondata. Spero che questo segnale aiuti a dissipare una volta per tutte i dubbi fomentati dal Comitato che hanno motivato il sequestro del cantiere da parte della magistratura penale di Lecce ed a ristabilire la certezza del diritto, mettendo così fine ad un’opposizione che è solo politica e di giuridico ha ben poco”.

 

(In allegato l’Ordinanza del Consiglio di Stato)

 

Ufficio Stampa Maestrale

C/O MGP Srl

Maria Grazia Persico - Roberto Arlati

Tel. 02 54070970

Mail: roberto.arlati@mgpcomunicazione.it

 

 
 
 
 

Roberto Arlati
Addetto stampa
MGP Cultura, Immagine e Comunicazione Srl

20135 Milano
Tel. +39/02/54070970
Tel. +39/02/55199416
Fax +39/02/55199376
Cell. +39/3319118871
www.mgpcomunicazione.it
roberto.arlati@mgpcomunicazione.it 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl