La nuova Fiat Panda 2012 arriva sul mercato italiano

La nuova Fiat Panda 2012 arriva sul mercato italiano.

Persone Giugiaro
Luoghi Brasile, Francoforte
Argomenti autoveicoli, trasporti, strada

28/ott/2011 15.40.27 Giannina Initi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Panda 2012, ultima versione di uno dei modelli Fiat più venduti, arriva sul mercato con una serie di interessanti novità.

 

 

Il 15 settembre 2011, in occasione del Salone di Francoforte, verrà presentata la nuova Fiat Panda 2012, la terza generazione di una delle vetture di maggior successo della casa torinese. La Panda 2012 sostituisce il modello commercializzato nel 2003, che ha venduto ben 2 milioni di unità.

 

L'auto presenta numerose somiglianze con la nuova Uno commercializzata in Brasile e uno stile ricercato, equilibrato e gradevole, in grado di proseguire la gloriosa storia dell'utilitaria Fiat, creata nei primi anni 80 dalla geniale matita del progettista Giugiaro. La Panda 2012 conserva grossomodo le proporzioni del modello attuale, aggiungendo linee più arrotondate e morbide in grado di avvicinare l'utilitaria al pubblico più giovane, vero target di questo nuovo interessante prodotto.

 

La vettura sarà commercializzata a partire dai primi mesi del 2012 e offrirà dimensioni leggermente più generose rispetto al modello attuale, sfruttando il pianale della nuova Fiat 500 allungato in funzione di una maggiore abitabilità.  Complessivamente, la lunghezza del nuovo modello sarà superiore di 10 cm rispetto al precedente, arrivando a 3,64 m, mentre la larghezza arriverà fino a 1,61 m.

 

Per quanto riguarda gli interni, l'intenzione dei progettisti Fiat è stata unire lo stile classico dell'auto torinese con i dettami più all'avanguardia in termini di design di interni automobilistici, prestando particolare attenzione alla qualità dei materiali e agli accostamenti cromatici, che rispecchieranno le principali tendenze in voga nel settore automobilistico. L'auto sarà proposta di serie in versione a cinque posti offrendo, rispetto al modello precedente, uno spazio più generoso per i passeggeri posteriori e un vano di carico posteriore in grado di contenere un volume complessivo più ampio. Tali modifiche non sacrificheranno uno degli aspetti più graditi dal pubblico storico del modello originale, ovvero la comoda tasca portaoggetti utile in numerose situazioni della vita di tutti i giorni.

 

La revisione stilistica non si limita soltanto gli interni, offrendo un frontale imponente dotato di gruppi ottici e calandra completamente riprogettati, un parabrezza auto dal design interessante e moderno e un aggressivo cofano bombato. La nuova fiancata mostra una linea tradizionale: le somiglianze con il modello attuale appaiono piuttosto marcate, con l'aggiunta di un terzo finestrino più arrotondato e smussato e un passaruota di chiara attitudine sportiva, a sottolineare il carattere aggressivo della vettura.

 

La Panda 2012 vanta anche una caratteristica piuttosto singolare, ovvero la possibilità di ripiegare il sedile del passeggero in modo da poterlo utilizzare come tavolino e sfruttare un maggior spazio per il carico di oggetti voluminosi e ingombranti. La nuova Panda conserva la linea del cambio posta al centro della plancia e una posizione rialzata della guida particolarmente utile nel traffico cittadino, in cui la vettura si muove agilmente grazie alle sue dimensioni compatte, a una notevole maneggevolezza e visibilità ottimale.

 

Al lancio, la Panda 2012 verrà offerta in quattro motorizzazioni: il 900 cc TwinAir in versione turbo da 85 cavalli, in grado di offrire una guida aggressiva e sensazioni sportive, e l'aspirato da 65 cavalli, entrambe dotate del sistema di risparmio energetico Start&Stop. È disponibile anche il motore a benzina 1,2 Fire da 69 cavalli e il 1,3 MultiJet da 75 cavalli, anche quest’ultimo dotato di Start&Stop.

 

Alcuni mesi dopo il lancio saranno disponibili anche i motori bifuel benzina/metano Natural Power e benzina/GPL Easy Power, affiancati dalla versione 4×4 prima della fine del 2012. Concludiamo con la dotazione. La nuova Panda offrirà di serie quattro airbag, ABS, poggiatesta anteriori anti colpo di frusta, proiettori anteriori con funzione di luce diurna, con la possibilità di aggiungere optional come Blue&Me TomTom LIVE, il tettuccio trasparente Skydome, l'impianto hi-fi con lettore MP3 e il servosterzo elettrico Dualdrive con funzione City di serie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl