Arredamento moderno: la bellezza è nei dettagli

Arredamento moderno: la bellezza è nei dettagli.

Luoghi Judetul Alba
Organizzazioni Prima Posizione Srl
Argomenti mobili, arredamento

25/ago/2011 15.12.02 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le ultime tendenze in arredamento, quelle che oggi condizionano non solo l’offerta di ciò che troviamo nei negozi di mobili ma anche la nostra propria idea di come dovrebbe essere la nostra casa, parlano chiaro: meno è meglio. L’unica condizione: il tutto deve essere completamente integrato e coerente, dalla più grande libreria al cuscinetto del divano.

In particolare si consiglia scegliere una palette di colori chiari o neutrali ed abbinarli ad un solo colore stridente a scelta. Una delle combinazioni più popolari è prendere come base un bianco particolare e aggiungere dei complementi di arredo come tavolini, vasi e cuscini in rosso.

L’attenzione ai dettagli arriva fino a considerare elementi ai quali fino adesso non davamo tanta importanza. I termosifoni ad esempio sono un aspetto che non avremmo considerato qualche anni fa, perché in generale oscurati da altri mobili o semplicemente perché neanche i fornitori non offrivano delle alternative. Adesso che gli spazi si liberano e che tutto quello che c’è in una stanza guadagna visibilità, pure la termoidraulica si deve fare con stile.

La semplicità sia in forma che in contenuto che caratterizza l’arredamento minimalista più in voga da priorità alle linee semplici e chiare e ai mobili bassi, di profilo sobrio e anche se in termini di varietà di superfici c’è chi dice che vale tutto, nella maggioranza dei casi possiamo trovare motivazioni per scegliere o rifiutare un tipo di tessuto o di rivestimento in particolare. Il minimalismo moderno è sicuramente più flessibile e meno severo di quello originato negli anni 60 in cui la priorità erano le linee rette e le superfici rigorosamente lisce.

Un’ulteriore caratteristica di questo stile di arredamento è l’utilizzo di materiali innovativi per usi non convenzionali o comunque che non siamo abituati a vedere spesso. Le mensole fissate ai muri con tiranti in acciaio sono un esempio del corrente attuale che cerca praticità e modernità ma soprattutto liberare gli spazi di ingombri per conseguire ambienti più ampi e più sereni.

L’illuminazione è particolarmente importante nelle case così decorate. L’obiettivo è sempre quello di ottenere la maggior quantità di luce naturale possibile per evitare la necessità di avere molteplici lampade. A tal fine, le finestre di grandi dimensioni sono la norma, e gli elementi di arredamento delle stanze sono collocati in modo da sfruttare al massimo le ore di luce. Le tende, se necessarie, sono semplici e senza stampaggi, in linea con la sobrietà del resto della casa, o sono addirittura delle tapparelle in colori bianco o acciaio.

Il successo di tali tendenze è tale che alcune aziende dedicate alla lavorazione del metallo e allo stampaggio a freddo hanno aggiunto alle loro linee accessori di arredo e mobili metallici per interni ed esterni dedicati sia ad abitazioni che a uffici. I più popolari sono gli armadi e le librerie ma anche i tavoli e le sedie stanno diventando particolarmente apprezzate dai designer per le loro linee moderne e la capacità di integrarle in un gran numero di ambienti.

Articolo a cura di Alba L
Prima Posizione Srl – posizionamento mappe google

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl