Cina: pericolo blocco esportazione per le Terre rare

22/giu/2012 09.22.57 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Qual'è la preoccupazione principale per l'occidente in termini di mercato dei metalli? Senza dubbio alcuno che la Cina avvii un blocco inerente le esportazioni di quelle che sono le Terre rare. Trattasi di quei materiali di base che consentono alle nostre industrie di operare attraverso e per l'hi-tech. Nella maggior parte di macchine di tipo elettrico ed elettronico, passando dai macchinari automatizzati per la realizzazione di lame industriali, guide di scorrimento e guide per macchine utensili; arrivando a pc portatili, smartphone e tablet, la presenza di metalli nobili e terre rare è assai alta e questo significa ovviamente che vi è continua richiesta per quelli che sono comparti in piena, costante crescita, malgrado il disagio economico globale che ben conosciamo. Se la produzione di terre rare andasse ancor più rallentando sul fronte cinese ci sarebbe davvero da preoccuparsi poiché l'Italia, insieme al resto dell'Europa, rimarrebbe inesorabilmente ostaggio della politica di mercato della Cina, non avendo a disposizione altro fornitore in grado di garantire l'apporto richiesto. Come ben sappiamo l'Europa è una terra assai ricca di giacimenti di metalli nobili e terre rare, ma si è preferito evitare di continuare a dedicarsi all'estrazione e consumare queste ricchezza quando si è presentata la possibilità di appoggiarsi al colosso asiatico; lo stesso si può dire degli Stati Uniti che presentano ancora oggi alcune tra le più importanti miniere a livello mondiale. Oltre all'opzione, già presa seriamente in considerazione, di aprire nuovamente queste cave, si presenta oggi l'interessante opportunità di avviare un sistema di recupero interno ai paesi interessati che permetta di ripristinare buona parte dei materiali necessari da macchine ed apparecchiature finite in discarica. Un progetto in buona parte già avviato ma che ha ancora bisogno di sostegno per crescere nel modo adeguato.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl