Strass : il valore aggiunto della bellezza femminile

Strass: il valore aggiunto della bellezza femminile L'Alta Moda italiana non si ferma neanche davanti alla crisi economica che si è abbattuta sull'Italia da un anno a questa parte.

26/gen/2010 10.45.53 Luca Comos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Alta Moda italiana non si ferma neanche davanti alla crisi economica che si è abbattuta sull’Italia da un anno a questa parte. Lo dimostrano le sfilate come quella di Pitti uomo che si è tenuta a Milano ma lo dimostrano anche gli abiti che gli stilisti presentano in passerella.

Vestiti di seta lucida che illuminano volti e passerella, decorazioni di abiti come strass termoadesivi e paillettes sempre più sgargianti.

 Il lusso sugli abiti è quel valore aggiunto a cui le persone a fatica riescono a rinunciare nonostante il periodo di crisi. Questo vale soprattutto per le donne. Indossare un abito ricamato con strass o paillettes fa sentire le donne ancora più importanti e fa risaltare la loro immagine. Quell’effeto di luccichio che producono tali decorazioni sotto la luce attrae ancora di più lo sguardo degli altri su di loro e questo aumenta il lato narcisista ed egocentrico di ogni donna o ragazza che sia.

Agli inizi lo strass sembrava qualcosa di inarrivabile in quanto, a livello di costo, gli indumenti (abiti, canotte o t-shirt che fossero) avevano cartellini di prezzo che lasciavano di stucco. Una volta che si è notato che lo strass o la paillettes avevano preso il via si sono ridotti i prezzi che sono diventati alla portata di tutti. Adesso vengono addirittura prodotte t-shirt con intere stampe decorazioni che “brillano”. Per verificare ciò basta dare un occhiata alle vetrine dei negozi della tua città!

 

Per maggiori informazioni :

<a href="http://www.filatitessuti.it/">Filatitessuti.it</a>

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl