Next Vintage Show: riaprirà i battenti il 23 aprile 2009 il salone al castello di Belgioioso

"Mi sono avvicinata alla signora perché mi sembrava che avesse un volto a me familiare dicendole che mi sembrava di conoscerla ma non riuscivo ad inserirla in nessun contesto di mie frequentazioni.

18/apr/2009 17.40.53 Stefano Wolf Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FACCE DI VINTAGISTI - Vintage Hunters Faces :-) Part IV

Belgioioso Next Vintage Show
Castello di Belgioso (Pavia)
Date: 23/26 aprile 2009
Orari: 10/20 (continuato)
Biglietto: 9 € (6€ ridotto)

Per i miei lettori metto in palio gli ultimi 10 biglietti di ingresso omaggio
I biglietti saranno nominativi e fino ad esaurimento.
Per ottenerli é necessario mandare un sms corredandolo da:
- nome e cognome,
- città di provenienza,
- data di arrivo a Belgioioso
- vs. indirizzo e-mail
all'infoline di Sculture da Indossare 339-6729704. Si prega di non chiamare ma di inviare il messaggio, sarete richiamati per conferma del biglietto. Saranno prese in considerazione solo le richieste complete dei dati sopra esposti. Grazie, a prestimissimissimo in quel del Belg, Stefano

Riprendo la carrellata della facce di vintagisti di cui le prime 3 puntate possono essere visualizzate al seguente collegamento.
Ho accumultato molto materiale in pochi mesi, mesi in cui ho fatto anche molti interessanti incontri, ascoltato storie e socializzato con diversi personaggi attivi nel mondo del Vintage.
Vorrei iniziare questo 4° racconto (ma vi prometto ve ne saranno altri) da un memorabile episodio accaduto in quel di Vicenza durante la Fiera Internazionale del Lusso "Luxury & Yachts". Mi trovavo nell'area Luxury Vintage curata dall'Ass. cult. Ricercatori Moda d'Epoca ed ero alle prese con appunti e macchina fotografica per carpire notizie e immagini. Mentre visitavo lo stand dedicato alle migliori borse d'epoca allestito da Angela Eupani di Sculture da Indossare, noto una biondissima signora dagli occhi blu intenta a guardare attentamente alcune spettacolari borse. Continuo ora con il racconto dalla viva voce di Angela.
"Mi sono avvicinata alla signora perché mi sembrava che avesse un volto a me familiare dicendole che mi sembrava di conoscerla ma non riuscivo ad inserirla in nessun contesto di mie frequentazioni. Lei mi risponde gentilmente affermando che era pur possibile che anni prima ci fossimo conosciute nel suo negozio Vintage di Vicenza. E così scopro che si tratta di Raffaella Girardi, prima vintagista Veneta ed una delle prime persone in Italia ad aver iniziato un discorso pionieristico sul Vintage contestualizzandolo in una sorta di boutique-museo quasi 35 anni fa!
Così mi sono improvvisamente ricordata di quante volte negli anni '80, da piccolissima avevo guardato avidamente le vetrine del suo negozio, il mitico ARSENICO E VECCHI MERLETTI (!!!)

L'incontro con Raffaella Girardi al 7°
Salone Internazionale del Lusso

Il suo negozio era situato nel più misterioso edificio del centro storico di Vicenza, Palazzo Pigafetta, a pochi passi dalla Basilica Palladiana e da Piazza dei Signori. In seguito, da più grande, mi ero fatta coraggio ed avevo varcato più volte quella soglia visitando quello che in quegli anni era un negozio con un concept completamente diverso da tutti gli altri. Fra trine, frack e abiti belle époque sapientemente esposti assieme ad oggettistica d'epoca e ad alcune opere d'arte, si respirava un'aria completamente diversa, molto stimoltante. Ricordo che al tempo la stampa nazionale e forse prima fra tutte proprio la rivista Vogue, aveva parlato moltissimo di Raffaella e della sua inedita e lungimirante esperienza di aprire un punto d'incontro per appassionati, collezionisti ma anche per artisti e personaggi dello spettacolo che si facevano vestire da capo a piedi con abiti e accessori Vintage in occasione di serate, spettacoli e presenze televisive. Girardi aveva iniziato un nuovo filone che é tuttora attivissimo, basti osservare le frotte di complessi musicali, cantanti e attori che ricorrono al Vintage oggi giorno.
Pesonalmente nella mia storia di collezionista non posso dire di aver avuto maestri o figure salienti alle quali fare riferimento, ho scoperto dentro di me questa passione e l'ho riconosciuta solo dopo molti anni in cui, sin da piccola, avevo collezionato borse di ogni genere senza nemmeno esserne troppo consapevole. Ma, di fronte a questa vera icona Vintage ho provato una grossa scarica adrenalinica e mi é scappato un abbraccio quasi stritolatore. Raffaella per me é il vero pilastro del Vintage, l'iniziatrice, una reale antesignana di un fenomeno che lei iniziò nei primi anni '70 da giovanissima ma che solo decenni dopo é veramente decollato. Mi piace pensare e ricordare che il Vintage degli albori in Italia abbia avuto una sua pietra miliare ed un cuore battente proprio in quel di Vicenza, la mia città, anche se poi sono state altre piazze e città più grandi ad aver raggiunto una maggiore popolarità e la massima espressione di questo vero e proprio fenomeno di costume e ormai anche sociale.
Ricordo di essere ritornata negli anni '90 a Palazzo Pigafetta con la speranza di ritrovare questa specie di regno del Vintage ma la sua regina non era più lì e nemmeno la sua alcova. Che ne é stato di Arsenico e vecchi merletti? Ebbene, ce lo dirà Raffaella in una futura intervista che intendo farle e che spero Stefano possa presto pubblicare nel suo blog.
Per il momento posso solo anticipare che Raffaella Girardi, diventata frattanto una grande gallerista e P.r. per l'arte, sarà ospite d'onore nel mio stand Sculture da Indossare durante le giornate espositive del Next Vintage Show di Belgioioso dal 23 al 26 aprile 2009 e sarà una grande festa, un ritorno alle origini ma, spero anche una specie di ritorno al futuro visto che, se Raffella dovesse tornare ad occuparsi di Vintage, la bomba ad orologeria che ho programmato nei miei ultimi anni di ricerca protrebbe scoppiare anticipatamente già nel 2009..."

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl