Mercogliano verso il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, dalla consigliera Lucia Sbrescia la proposta di un'iniziativa celebrativa che coinvolga tutte le scuole

13/mag/2010 16.07.02 antonella russoniello - link comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

da ufficio stampa Lucia Sbrescia, con preghiera di pubblicazione

Comunicato stampa

 

Mercogliano verso il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, dalla consigliera Lucia Sbrescia la proposta di uniniziativa celebrativa che coinvolga tutte le scuole

 

“L’idea di patria non s’impone colla forza, ma solo s’insegna coll’amore. Fate (…) che, per opera vostra, le scuole (…) siano in grado di insegnare (…) questa grande, solenne realtà che è l’Italia”. Con queste parole profonde e dense di significato, Piero Calamandrei, uno dei più autorevoli membri dell’Assemblea Costituente, evidenziò l’esigenza di trasmettere nelle scuole l’idea di patria e i valori che caratterizzano l’identità nazionale del nostro Paese, sia pure nel contesto europeo.

Tale esortazione assume oggi un significato ancor più incisivo perché siamo alla vigilia del 150° anniversario dell’unità d’Italia, in una fase politica caratterizzata da non poche polemiche in relazione alle spinte secessioniste che provengono da alcuni settori della politica; spinte a cui il Capo dello Stato cerca di porre un forte argine attraverso i continui moniti che sta rivolgendo al Paese dai luoghi simbolo dell’Unità d’Italia (Quarto e Marsala). 

C’è la forte esigenza di contribuire, anche nella nostra cittadina, ad avvicinare i bambini delle scuole a un grande evento storico come quello che si appresta a vivere il Paese, rappresentato dal 150° anniversario dell’Unità d’Italia; evento che sarà celebrato - come festa nazionale - il 17 marzo 2011.

Si avverte, cioè, la necessità di rafforzare, specie nelle giovanissimi generazioni, il senso 
della patria, il senso dell’appartenenza all’identità nazionale
, i valori che connotano il nostro Paese. Vi è, cioè, la necessità di promuovere una partecipazione consapevole e attiva degli studenti di Mercogliano alle celebrazioni indette in tutto il Paese.

Si tratta di un bisogno formativo indispensabile in quest’ottica, nell’ambito della delega alla pubblica istruzione, si sta lavorando a un progetto per gli alunni di Mercogliano che mira a realizzare il coinvolgimento diretto delle scuole presenti sul territorio.

Tale progetto, dal forte valore educativo e finalizzato ad accrescere il senso civico nei nostri piccoli concittadini, potrebbe articolarsi in due fasi: la prima fase potrebbe sostanziarsi in un ciclo di incontri con personalità della cultura e delle istituzioni sui temi dell’Unità d’Italia, sui valori della Patria, sul significato di cittadinanza, sui valori costituzionali, sugli eccezionali protagonisti della costruzione dell’Italia unita e sul ruolo dell’Italia in Europa. Si tratterebbe di un percorso di confronto e conoscenza che potrebbe consentire agli allievi delle scuole di approfondire ulteriormente il significato profondo delle celebrazioni per l’Unità d’Italia.

La seconda fase potrebbe essere mirata a stimolare gli allievi a cimentarsi con i temi riguardanti l’Unità d’Italia, affrontati nel corso dei predetti incontri, invitando i bimbi delle scuole a fornire, attraverso elaborati, disegni o fumetti, la loro rappresentazione dell’Unità d’Italia e dei suoi straordinari protagonisti (Garibaldi in primis).
Come amministrazione comunale abbiamo il dovere di contribuire - in piena sintonia con le istituzioni scolastiche - ad accrescere l’attenzione della popolazione studentesca rispetto ad un evento di altissimo profilo educativo.

L’obiettivo è quello di consentire alla popolazione scolastica di Mercogliano di vivere intensamente il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e di percepirne la sua straordinaria valenza civica, attraverso un percorso di valorizzazione della nostra memoria storica e della nostra identità”.

 

     Dott.ssa Lucia Sbrescia

 Consigliere comunale della Città di Mercogliano delegata alla pubblica istruzione



--

antonella russoniello
link comunicazione
via casale, 20 - avellino
mobile: 393 5447943
www.antonellarussoniello.it

PRIVACY
Gli indirizzi presenti nel nostro archivio provengono da precedenti contatti, da richieste di iscrizioni pervenute al nostro
recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio. E' sufficiente inviare un messaggio all'indirizzo antonella.russoniello@gmail.com con oggetto CANCELLAMI per essere rimossi dall'archivio.
Link comunicazione garantisce la massima riservatezza dei dati in suo possesso e la possibilità di richiederne, in ogni momento, la rettifica o la cancellazione in conformità alla legge 675/96 sulla tutela dei dati personali


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl