Gianni Albanese: quando il taglio si fa arte.

Il ruolo sociale del parrucchiere, poi, è tanto più importante quanto più si vive in un paese che respira moda e vive di fashion.

16/set/2010 17.01.36 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I capelli sono da sempre un aspetto molto importante e delicato per l’universo femminile: un taglio nuovo non è mai una decisione improvvisata e casuale.

Per questo motivo una donna ha bisogno di affidarsi a un professionista in grado di comprenderne a fondo le esigenze e di valorizzarne il fascino con esperienza e affidabilità.

Il ruolo sociale del parrucchiere, poi, è tanto più importante quanto più si vive in un paese che respira moda e vive di fashion.

Questo è il caso dell’Italia, e di Milano in particolare, spesso laboratorio di nuovi trend nel settore del fashion, inclusi quelli che riguardano le acconciature.

Non è un caso che proprio nel nostro paese le donne sfoggino per prime look  inediti e di tendenza: tra i parrucchieri di Milano possiamo trovare i migliori professionisti nell’arte del taglio.

Gianni Albanese è senza dubbio tra questi: affiliato al network di Compagnia della Bellezza, è il nome di riferimento per le donne milanesi e non solo.

Il suo salone, in via San Damiano 2, in pieno centro cittadino, è considerato un tempio del coiffeuring nel panorama dei parrucchieri di Milano.

Un porto sicuro per le donne che intendono affidare il proprio look alle mani esperte di un’artista dell’acconciatura, che vanta collaborazioni continue e di prestigio con il mondo delle sfilate e delle collezioni di moda.

Gianni Albanese: quando l’arte del taglio ha nome e cognome.

 

 

 

Parrucchieri Milano – Gianni Albanese

CDB//Agencyiotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl