La gioielleria tibetana come espressione di empatia nei confronti della condizione tibetana

Il Tibet è sempre stato conosciuto come la casa del santo Dalai Lama, un leader spirituale tibetano buddista che governa questo popolo con la pace, l'amore e la saggezza.

31/gen/2011 23.28.58 Ka Gold Jewelry Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

tibetan-knot-ring

 

La gioielleria tibetana potrà presto essere considerata artefatta, se la situazione attuale del popolo tibetano verrà prolungata. Torniamo un po’ indietro nel tempo per capire come un paese pacifico sia stato gettato nel caos.

 

Il Tibet è sempre stato conosciuto come la casa del santo Dalai Lama, un leader spirituale tibetano buddista che governa questo popolo con la pace, l’amore e la saggezza. Tutti i Dalai Lama hanno sempre usato la diplomazia e l’attivismo non violento per gestire le minacce come l’attuale occupazione del paese da parte delle forze armate cinesi.

 

La storia del Tibet

 

Per secoli il Tibet è stato un impero unito composto da stati indipendenti, territori e province vassalli. Il popolo si rivolgeva a sua santità il Dalai Lama, ed ai suoi discendenti, come suo leader spirituale. Quando il partito comunista ha rovesciato la Cina nel 1949, comunque, il paese cominciò ad esercitare il suo potere sul Tibet, sostenendo che avrebbe dovuto far parte del territorio cinese. Nel 1950, l’Esercito di Liberazione Popolare iniziò ad infiltrarsi silenziosamente nel Tibet, forzando così il Dalai Lama e gli altri funzionari del governo a lasciare la capitale. Vennero convinti a ritornare a Lhasa, ma nel settembre 1951, le “forze di liberazione” cinesi presero la capitale.

 

Con il passare degli anni si presentò nel paese una dilagante carestia a causa della presenza di migliaia di membri dell’Esercito di Liberazione Popolare (PLA). Il sistema agricolo del paese non poteva semplicemente produrre cibo per un così grande numero di persone. I rivoltosi non violenti crebbero di numero così come i cittadini tibetani che protestavano contro l’occupazione cinese. Dopo una forte resistenza dei ribelli, il PLA cominciò a farsi violento e più militante, bombardando e saccheggiando i monasteri nel paese e persino torturando e giustiziando i monaci ed i leader dei guerriglieri.

 

L’occupazione cinese, che continua ancora oggi, ha distrutto il semplice ed una volta pacifico paese. I diritti umani dei cittadini tibetani sono stati violati, migliaia di vite sono andate perdute, le persone torturate e in centinaia sono prigionieri politici. Sapendo questo, possiamo chiudere gli occhi e lasciare che tutto ciò accada? È tempo di prendere posizione e di fare la nostra parte per aiutare il Tibet a liberarsi da questa oppressione.

 

La gioielleria tibetana per la pace e l’unità

Le persone hanno mostrato il loro sostegno alla causa tibetana promuovendo la gioielleria tibetana. Indossando un anello tibetano o un ciondolo, per esempio, si può mostrare al mondo che si vuole combattere per la causa del Tibet e per la libertà del popolo tibetano di praticare la loro fede. La popolarità della gioielleria tibetana è anche un segno della crescita dei credenti del buddismo tibetano nel mondo occidentale, specialmente negli Stati Uniti ed in Europa.

 

L’artista di gioielleria cosmica David Weitzman ha creato una speciale Gioielleria tibetana, basata su numerosi simboli sacri del Buddismo tibetano. L’artista utilizza il nodo tibetano, la parola Ohm, il loto ed altri simboli per creare bei ciondoli, anelli e braccialetti che ricordano a chi li indossa il ciclo della vita e della morte e che la libertà che parte dall’accessorio può portare all’illuminismo.

 

Alcuni possono anche scegliere di indossare un ciondolo dell’Ohm o un anello del loto per significare la loro posizione contro l’oppressione cinese a favore del Tibet. Un esempio della gioielleria tibetana che può essere indossato per mostrare il tuo sostegno al Tibet è l’anello tibetano. Realizzato nella forma del nodo tibetano, questo anello simbolizza la morte e la rinascita — il ciclo della vita. Può anche significare il modo in cui il mondo sia imperniato sulle conseguenze ed il rapporto karmico.

 

Il Tibet è un paese sacro ricco di storia e di tradizione. Ma tutto ciò è minacciato dall’attuale occupazione cinese. Aiuta il Tibet a preservare le sue risorse naturali, la sua cultura e la sua libertà. Indossando la gioielleria tibetana puoi dare speranza a questa bella nazione.

 

In qualunque modo sceglierai di indossare la gioielleria tibetana instillerai in te stesso il potere della fede buddista ed otterrai la pace interiore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl