Nuovi accordi: Benetton punta al mercato serbo

Nuovi accordi: Benetton punta al mercato serbo. p { margin-bottom: 0.21cm; }a:link { } Il 13 maggio Benetton ha concluso l'accordo con la Serbia per l'acquisto dell'azienda tessile Nitex.

17/mag/2011 10.25.13 Maria Cavallo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

p { margin-bottom: 0.21cm; }a:link { }

Il 13 maggio Benetton ha concluso l'accordo con la Serbia per l'acquisto dell'azienda tessile Nitex.

Il 13 maggio il gruppo italiano Benetton ha concluso l'accordo con la Serbia. Dopo mesi di trattative l'azienda ha acquistato, per poco più di 3 milioni di euro, l'azienda tessile Nitex, a Nis. È un sito produttivo dismesso, a causa del fallimento di una privatizzazione annullata di recente dal governo di Belgrado. L'obiettivo previsto per il futuro è il reintegro dei seicento dipendenti messi in ferie forzata dopo la chiusura dell'azienda tessile.

L'interesse del gruppo rispetto al mercato serbo, è comprensibile considerando anche il piano di incentivi previsto dalla Siepa, agenzia di investimento e promozione di esportazione della Serbia. Gli incentivi stanziati hanno lo scopo di favorire l'investimento di aziende estere e l'incremento dell'occupazione locale. In particolare, si prevede un piano di investimenti, che vanno da 2 mila a 10 mila euro per ogni dipendente assunto a tempo indeterminato. La condizione da rispettare per ottenere gli incentivi, prevede un investimento da parte dell'azienda da 1 a 5 milioni di euro e nuove assunzioni da 10 a 50 unità. Inoltre sono previsti sgravi fiscali.

Incentivi che consentono al gruppo Benetton di crescere sul territorio serbo ad un costo praticamente nullo. Benetton ha colto l'occasione per aprire nuovi punti vendita in tempi rapidi. Lo scopo è quello di accrescere la forza internazionale dell'azienda. A tal proposito, a Nis ha creato, già da febbraio, un centro uffici. Il controllo diretto e la presenza fisica sul territorio consentono un maggior controllo dell'investimento.

Lo sviluppo in Serbia si inserisce nel quadro dell'espansione internazionale del gruppo. In particolare, è presente già nell'area del Pacifico, con investimenti in India e Cina, e nell'area mediterranea, con investimenti in Tunisia e Croazia. E in quest'ottica di espansione, si inserisce l'acquisto dell'azienda serba. Il gruppo, con i marchi United Colors of Benetton, Sisley e Playlife, punta ad incrementare le entrate provenienti dal nord est Europa.

Benetton è oggi una realtà nazionale importante che conta ben 6000 negozi. Rappresenta quindi, di sicuro un investimento interessante per coloro che vogliono diventare imprenditori con la tranquillità di avere alle spalle un marchio solido e conosciuto.

Se vuoi avere maggiori informazioni, se anche tu vuoi affiliarti al gruppo, visita il portale www.italiainfranchising.it, la scelta migliore per i tuoi affari.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl